Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Pentecoste, lo Spirito che dà vita vince la paura

Christian Media Center
1 giugno 2020
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Nel giorno di Pentecoste la Chiesa di Gerusalemme torna a guardare al Cenacolo sul Monte Sion, il luogo in cui gli apostoli riuniti ricevettero il dono dello Spirito Santo. Lo ha fatto anche ieri, 31 maggio 2020.


Sono solo tre i giorni dell’anno in cui è possibile pregare insieme da cristiani in questo spazio: il Giovedí Santo, per il rito della lavanda dei piedi, durante la Settimana per l’unità dei cristiani (insieme ai fedeli delle altre confessioni), e per i vespri della domenica di Pentecoste. Tra i momenti più significativi del pomeriggio, la recita del Padre Nostro ognuno nella propria lingua.

Articoli correlati

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Acque di Sopra e Acque di Sotto

Acque di Sopra e Acque di Sotto

Letture e interpretazioni di testi sacri
Finalmente libera!
Asia Naurīn Bibi, Anne-Isabelle Tollet

Finalmente libera!

I bambini non perdonano
Vanessa Niri

I bambini non perdonano

Che fine ha fatto l’infanzia al tempo del coronavirus?
Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici
Fabio Pizzul

Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici

La democrazia dopo il Covid-19