Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Elisa Pinna

Persepolis

La città di Persepolis era il centro del mondo prima di Alessandro Magno e di Roma. Era simbolo di una stagione di convivenza e integrazione culturale per quell’immensa regione che chiamiamo Medio Oriente. Oggi le rovine della capitale politica dell’antico Impero Persiano si trovano nel cuore geografico di un’area che in pochi decenni ha visto e vede guerre disastrose, invasioni di superpotenze esterne, terrorismo, conflitti latenti e lacerazioni interne all’islam: eventi che sfuggono alle semplificazioni con cui spesso in Occidente si leggono le vicende di quel quadrante geografico e che richiedono pazienza nel ricercare i fatti e apertura nel valutarne le interpretazioni. È ciò che si sforzerà di fare questo blog, proponendo uno sguardo ravvicinato sulla cultura, la società, l’economia, la religione, le radici identitarie dell’Iran e dei territori a forte componente sciita, compresi tra il Mediterraneo e Hormuz, tra lo Yemen e l’Asia Centrale.

Elisa Pinna, giornalista e scrittrice, è stata vaticanista, inviata per il Medio Oriente e corrispondente da Teheran per l’agenzia Ansa, oltre che collaboratrice di diverse testate italiane. Ha scritto libri sul pontificato di papa Benedetto XVI, sulle minoranze cristiane in Medio Oriente, sull’eredità dell’apostolo san Paolo. Con le Edizioni Terra Santa ha pubblicato Latte, miele e falafel: un viaggio tra le tribù di Israele e contribuito a Iran, guida storica–archeologica.


 

16 luglio 2021

Il Medio Oriente sta perdendo la sua fede?

Studi recenti dimostrano che sempre meno persone nei Paesi Arabi e in Iran, soprattutto tra i giovani, si definiscono musulmane o si riconosce in una fede religiosa. Alcuni dati.

2 luglio 2021

In Afghanistan tornano i signori della guerra

Come in una macchina del tempo, riappaiono vecchie conoscenze, rimaste in ombra nell’ultimo ventennio afghano. I capi tribali ed etnici con i loro eserciti personali si schierano contro i talebani, come nel 2001.

24 giugno 2021

Amman, i retroscena di un tentato golpe

Circondato da grande riserbo, in Giordania è in corso il processo contro i presunti colpevoli del tentato colpo di Stato ai danni del re, sventato in aprile. E da Washington rimbalza l'ipotesi di un complotto internazionale.

4 giugno 2021

Petrolio e diplomazia: gli intrecci di Vienna

Nella capitale austriaca sono in corso negoziati diplomatici per archiviare le sanzioni internazionali (occidentali) contro l'Iran. A pesare sono considerazioni economiche e geostrategiche. I contrastanti interessi in gioco.

21 maggio 2021

Gli Accordi di Abramo alla prova del fuoco

Nei giorni scorsi i governi firmatari degli Accordi di Abramo hanno parlato il meno possibile delle rivolte a Gerusalemme e della nuova guerra di Gaza. Il vessillo della solidarietà, non più araba, ai palestinesi passa a Turchia e Iran...

7 maggio 2021

Una nuova agorà virtuale per il Medio Oriente

Vi hanno accesso ancora in pochi, ma suscita interesse in molte nazioni del Medio Oriente la piattaforma Clubhouse, che consente di confrontarsi liberamente e con toni civili sui più svariati temi. Dall'Iran all'Egitto la reazione dei governi.

16 aprile 2021

Teheran fa i conti con il fallimento della sua intelligence

Il sabotaggio del centro nucleare di Natanz, avvenuto l’11 aprile e di cui il Mossad israeliano è il primo sospettato, mostra tutta la debolezza dei sistemi di sicurezza dell’Iran.

31 marzo 2021

Nell’abbraccio cinese l’Iran esce dall’angolo

Teheran e Pechino hanno firmato il 27 marzo un trattato di amicizia destinato a durare un quarto di secolo. L'Iran si butta nelle braccia della Cina, che promette di difendere la sua sovranità e allarga la sua area di influenza.

24 febbraio 2021

Al Sistani, l’uomo chiave in Iraq

Durante il suo imminente viaggio in Iraq papa Francesco farà tappa nella città santa di Najaf, cara ai musulmani sciiti e dimora dell'ayatollah Al Sayyed Ali al Husseini al Sistani. Chi è questo anziano leader religioso? E perché conta?

1 febbraio 2021

Un nuovo Orient Express dalla Turchia al Pakistan

Si torna a parlare di una nuova linea ferroviaria che colleghi Turchia, Iran e Pakistan (aggirando l'Afghanistan). Servirebbe soprattutto al traffico merci. I vantaggi e le incognite.

17 novembre 2020

Dialogo Washington-Teheran, tempi stretti per Biden

Il nuovo presidente Usa riuscirà a riannodare i fili del dialogo prima che i fondamentalisti anti-occidentali in Iran prendano il sopravvento, come potrebbe avvenire alle elezioni del giugno 2021?

6 ottobre 2020

Se usi il Mossad per raccontare Teheran…

Alcuni cineasti israeliani provano a descrivere l'Iran con un approccio nuovo nella serie televisiva Teheran, ora proposta anche al pubblico italiano. Il tentativo di andare oltre gli stereotipi è mal riuscito e molti iraniani insorgono.

Collectanea 54 (2021)

Collectanea 54 (2021)

Studia-documenta
Calendario di Terra Santa 2022 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2022 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico
Vite meravigliose
Paolo Martinelli

Vite meravigliose