Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Manuela Borraccino

Il giardino di limoni

Il limone, dall’arabo līmūm, non è forse uno dei frutti che meglio rappresentano la solarità e i profumi del Mediterraneo? Il giardino di limoni evoca, certo, il bel film di Eran Riklis sulla storia vera dell’agricoltrice palestinese Salma Zidane. Ma, allargando lo sguardo, quest’immagine mi fa pensare anche alla capacità delle donne di prendersi cura di chiunque le circondi, si tratti di una piantina umana o vegetale, e più ancora di trarre le essenze più dolci dai frutti più aspri, trasformandole in risorse per se stesse e gli altri. Come non smettono di insegnarci migliaia di femministe che dagli albori del «secolo lungo arabo» (1916-2011), proprio come avvenuto nel resto del mondo, si battono per vincere la secolare tradizione di soggezione e asservimento delle donne, da cui non è facile liberarsi. Proveremo in questo blog a raccontare, oltre gli stereotipi e nei differenti contesti del Nord Africa e Medio Oriente, i germogli di questi laboratori e le storie di chi prepara la fioritura.

Laureata in Lettere moderne e giornalista professionista dal 1999, Manuela Borraccino ha seguito dal 1998 il Vaticano e il Medio Oriente per le agenzie Ansa (1997-2001), per l’Adnkronos (2001-2004) e per il service televisivo internazionale ROMEreports (2004-2009), per il quale ha girato e prodotto alcuni documentari sull’impegno della Chiesa cattolica nei Paesi in via di sviluppo e nella prevenzione dell’Aids. Ha scritto reportage da Israele e dai Territori palestinesi per testate italiane e straniere e ha lavorato come field producer per emittenti latino-americane nei due Conclavi del 2005 e del 2013. Ha pubblicato per le Edizioni Terra Santa e per l’Editrice La Scuola. Ha diretto per tre anni (2017-2019) il settimanale diocesano di Novara ed è cultrice della materia in Storia contemporanea presso la Libera Università di Lingue e comunicazione (Iulm) di Milano.


 

6 giugno 2024

Voci da Gaza sul piano Biden: «Basta che facciate finire la guerra»

La stanchezza dei gazesi e le incognite su chi governerà la Striscia dopo la tregua. L’esperta di sicurezza Audrey Kurth Kronin avverte: per la fine di Hamas non c’è una soluzione militare, ma solo l’implosione interna e il crollo di consensi.

23 maggio 2024

Hagar Shezaf e i giornalisti palestinesi, premi al coraggio

L’International Press Institute ha premiato, il 23 maggio 2024, i giornalisti palestinesi di Gaza durante il Congresso mondiale sulla libertà di stampa. Domenica 19 maggio, la reporter Hagar Shezaf, del quotidiano Haaretz, ha vinto il maggiore premio giornalistico israeliano per le sue inchieste dai Territori occupati.

10 maggio 2024

Università di Gaza distrutte: per l’Onu è «scolasticidio»

Nella devastazione che ha raso al suolo la Striscia di Gaza non sono state risparmiate le sue dodici università: 625mila studenti, e soprattutto studentesse, dovranno farne a meno. Tra sfide più grandi ci sarà ricostituire gli staff accademici.

19 aprile 2024

Tra miseria e paura, il grido delle donne di Gaza

La scarsa disponibilità di acqua e di servizi igienici sono tra le violazioni dei diritti umani delle palestinesi della Striscia di Gaza, secondo l’ultimo rapporto di genere pubblicato dalle Nazioni Unite. Un’analista israeliana avverte: bisogna coinvolgere l’Autorità palestinese nella gestione della crisi umanitaria.

5 aprile 2024

Morire restando umani, la lezione di Zomi e compagni

Nel conflitto che provoca crescenti ondate di vergogna in tutto il mondo sono morti in sei mesi nella Striscia di Gaza 200 operatori umanitari e più di 100 giornalisti e operatori dell’informazione. Numeri sempre più insostenibili anche per Israele.

22 marzo 2024

La battaglia di Fadwa per il marito Marwan Barghouti

Nei 22 anni di detenzione del marito, ergastolano in Israele, l'avvocata Fadwa Ibrahim Barghouti ha perorato instancabilmente la causa dei carcerati. Dall’anno scorso promuove una campagna per ottenere che Marwan diventi il nuovo leader dell’Autorità nazionale palestinese.

7 marzo 2024

8 marzo, un pensiero alle donne che soffrono in Terra Santa

Ricordiamo le donne trucidate nell’attacco del 7 ottobre 2023 e le donne e bambini dilaniati dalle bombe a Gaza, il 70 per cento delle vittime della Striscia. Senza dimenticare le sopravvissute che lottano per la vita.

26 febbraio 2024

Yael Admi e Reem Hajajreh tra le 12 Donne dell’anno di Time

Il settimanale statunitense ha scelto di includere l’israeliana e la palestinese fondatrici, rispettivamente, di Women Wage Peace e di Women of the Sun tra le 12 donne leader globali in lotta per un futuro migliore.

9 febbraio 2024

«Nessuna liberazione palestinese senza parità di genere»

Una riflessione dell’attivista palestinese per i diritti umani Aida Ali Qleibo sul post-colonialismo, sulla fine della guerra a Gaza e sulla liberazione dall’occupazione in Cisgiordania.

25 gennaio 2024

La regista tunisina Kaouther Ben Hania di nuovo candidata all’Oscar

La regista maghrebina è alla seconda nomination all’Oscar nel giro di tre anni con il docu-film Quattro figlie, candidato come Miglior documentario 2024. Successo di critica e di pubblico anche per altre opere di cineaste arabe che esplorano la condizione delle donne.

10 gennaio 2024

Samah Jabr, resistere con la psichiatria

La resilienza delle palestinesi, la fortezza delle detenute, l’impatto psicosociale del conflitto: ne parliamo con la psichiatra Samah Jabr, dal 2016 direttrice del dipartimento di Salute mentale del ministero della Sanità palestinese.

27 dicembre 2023

Guerra Israele-Hamas, un appello dei funzionari Onu

Nuova richiesta di por fine alle ostilità in un documento congiunto di direttori ed esperti delle Nazioni Unite. Gli esiti di un’inchiesta Onu sulle violenze sessuali del 7 ottobre saranno pubblicati a giugno.

Breve storia di Israele
Vincenzo Lopasso

Breve storia di Israele

Da Abramo alle origini della diaspora
Collectanea 57 (2024)

Collectanea 57 (2024)

Studia-documenta
Laudate Dominum
Anna Maria Foli

Laudate Dominum

Le più belle preghiere della tradizione