Terrasanta.net | Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Febbraio 2009

Italia, 28/02/2009

La Terra Santa in tivù (e in Rete)


Nello Speciale Telepace Jerusalem di questa settimana un'intervista alla scrittrice Susanna Tamaro, incontrata durante un suo recente soggiorno a Gerusalemme.

Varese, 27/02/2009

La Terra Santa oggi


Il direttore delle Edizioni Terra Santa, Giuseppe Caffulli, parla sulla situazione di Israele e dei Territori palestinesi all'indomani delle elezioni israeliane e del conflitto di Gaza.

Milano, 27/02/2009

Una serata su Deir Mar Mousa


Il monastero (Deir) Mar Musa, in Siria, è un'esperienza ormai quasi ventennale di vita monastica cristiana e di dialogo con l'islam. A Milano, il 27 febbraio, ne parlano padre Paolo Dall'Oglio, gesuita e animatore dal 1991 della comunità monastica, Paolo Comoglio e Samer Arkilo.

Il valore dei cristiani in Medio Oriente
Roma, 27/02/2009

Il valore dei cristiani in Medio Oriente

I cristiani del Medio Oriente giocano un ruolo vitale nella regione, ma sembrano imprigionati da un malaugurato paradosso. Via via che emigrano, il vuoto che lasciano facilita l'esacerbarsi del fondamentalismo islamico. E col crescere del fondamentalismo, ancora più cristiani si sentono costretti a partire. Non è che una delle numerose osservazioni emerse a Roma giorni fa, nel corso di una conferenza svoltasi il 23 febbraio sul tema Il valore delle Chiese in Medio Oriente. Ospiti della Comunità di Sant'Egidio, specialisti e leader religiosi musulmani e cristiani, si sono riuniti per inquadrare il ruolo dei cristiani nella regione e le sfide che devono affrontare, soprattutto il radicalismo musulmano.

I costi della follia
Milano, 26/02/2009

I costi della follia

A Sharm el Sheikh, in Egitto, lunedì è in programma il vertice dei Paesi donatori che dovrebbe affrontare il tema della ricostruzione a Gaza dopo il conflitto delle scorse settimane. Sarà il debutto vero per Hillary Clinton in Medio Oriente. Ma anche l'Italia si prepara ad arrivare sul Mar Rosso con rulli di tamburo, forte del ruolo di presidente di turno del G8. A raffreddare un po' gli entusiasmi arriva, però, oggi un editoriale difficilmente contestabile del quotidiano libanese The Daily Star. Il titolo è già un programma: «Fino a quando il mondo continuerà a pagare per la follia di israeliani e palestinesi?». Il giornale libanese paragona queste conferenze a una fatica di Sisifo.

Milano, 26/02/2009

Presentazione del Liber Annuus


Durante la serata di presentazione della rivista dello Studium Biblicum gerosolimitano verrà anche ricordata la figura di padre Michele Piccirillo ofm, archeologo di fama mondiale, a quattro mesi dalla sua prematura scomparsa.

Damasco, 26/02/2009

In Siria la povertà produce lavoratori bambini

La piaga del lavoro minorile in Siria sembra non arrestarsi. È l'allarme lanciato dai difensori dei diritti umani. Nonostante che nel Paese ci siano leggi che impediscono l'impiego dei bambini sotto i 15 anni, limite che sale a 17 per i lavori particolarmente impegnativi sul piano fisico, il numero dei lavoratori al di sotto di questa soglia di età è in costante crescita. Uno studio condotto nel 2007 dall'Ufficio di Statistica e dall'Unicef, ha dimostrato che sono oltre 620 mila i lavoratori tra i 10 e i 17 anni.

Con gli occhi delle vittime
Daniele Civettini

Con gli occhi delle vittime

Il libro Le mie ultime parole, curato da Zwi Bacharach, è conforme alla cultura della memoria dell'Olocausto alimentata dal popolo di Israele negli ultimi decenni. È la raccolta di 118 testimonianze che hanno un punto in comune: sono scritti di persone con una vita ordinaria gettate di colpo nell'orrore della Shoah. È la particolarità di questo libro: può segnare un punto di non ritorno per la coscienza di chi vi si imbatte, è capace di impressionare almeno quanto le immagini stesse dell'Olocausto. Perché chi scrive è simile a chi legge. Perché chi legge «vede» con gli occhi di chi subisce.

<b>Video</b> – I pellegrinaggi in Terra Santa in tempi di crisi
Gerusalemme, 24/02/2009

Video – I pellegrinaggi in Terra Santa in tempi di crisi

Gli strascichi della recente guerra di Gaza e la crisi economica che attanaglia un po' tutto il mondo si ripercuotono anche sui pellegrinaggi in Terra Santa. Secondo dati del ministero del Turismo israeliano gli arrivi nel mese di gennaio 2009 sono stati il 30 per cento in meno rispetto a gennaio 2008. Commercianti e operatori del turismo lamentano un forte calo. Anche il francescano padre Raffaele Caputo, direttore della Casa Nova di Gerusalemme, conferma una brusca frenata nei pellegrinaggi registrati a gennaio. L'appello rivolto a tutti è nuovamente quello di non temere per la sicurezza: le mete dei pellegrini non sono aree esposte a particolari rischi. Un servizio video della redazione di Telepace Holy Land.

Satira in tivù. Il rammarico del primo ministro Olmert
Gerusalemme, 23/02/2009

Satira in tivù. Il rammarico del primo ministro Olmert

In Israele anche il primo ministro Ehud Olmert ha espresso rincrescimento, disapprovazione e rammarico per la trasmissione satirica con contenuti offensivi per i cristiani, messa in onda la scorsa settimana sull'emittente israeliana Canale 10.
Secondo quanto riferisce il portavoce del governo, Mark Regev, nella riunione dell'esecutivo svoltasi ieri, 22 febbraio, Olmert ha detto che certi contenuti del programma televisivo del comico Lior Shlein sono in aperto contrasto con le buone relazioni tra Israele e i cristiani di tutto il mondo.

Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai al sito dell'Ufficio pellegrinaggi
Una nuova strada
Cristiana Dobner

Una nuova strada

Carlo Maria Martini, gli Esercizi e la Parola
Grecia

Grecia

Luoghi cristiani e itinerari paolini
Il libro della vita
Alberto Mello

Il libro della vita

Leggere i Salmi
Preferivo le cipolle
Giorgio Bernardelli

Preferivo le cipolle

Dieci obiezioni (da sfatare) a un viaggio in Terra Santa