Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Dicembre 2006


Territori palestinesi, brutalità in famiglia
Milano, 06/12/2006

Territori palestinesi, brutalità in famiglia

Il fenomeno della violenza domestica e delle brutalità sulle donne è un male endemico tra la popolazione palestinese. Non è una novità. Secondo un recente rapporto dell'organizzazione umanitaria statunitense Human Rights Watch, le donne denunciano alle autorità solo l'un per cento di quel che subiscono. Consapevoli, forse, che è carente la volontà politica di cambiare abitudini inveterate e codici d'onore che, nella maggior parte dei casi, salvaguardano l'uomo, il maschio, che percuote o uccide.

Milano, 05/12/2006

A Ramallah apre i battenti l’Accademia d’arte palestinese

Si inaugura ufficialmente il 7 dicembre a Ramallah, in Cisgiordania, l'Accademia internazionale di arte palestinese. L'istituzione nasce grazie all'iniziativa dell'artista norvegese Henrik Placht e dell'Associazione palestinese di arte contemporanea (Paca), con la collaborazione con l'Accademia nazionale di Oslo.
Le attività didattiche inizieranno solo nel settembre 2007 e con un numero ridotto di allievi palestinesi. Ma, in futuro, si prevede l'apertura delle iscrizioni a giovani di altre nazioni.

Commissari a convegno
Giampiero Sandionigi

Commissari a convegno

Tra turbamento e speranza
Giuseppe Caffulli

Tra turbamento e speranza

Le grotte di Betlemme
Chiara Tamagno

Le grotte di Betlemme

Nel sottosuolo della basilica della Natività un dedalo di grotte che rinviano agli eventi collegati con la nascita di Gesù.

Il mio amore ferito per Israele
Antonio Giuliano

Il mio amore ferito per Israele

Il frate domenicano Marcel-Jacques Dubois è innamorato della Terra Santa da oltre quarant'anni.
Nato in Francia nel 1920, vive a Gerusalemme dal 1962. Ha insegnato filosofia all'Università ebraica e nel 1973 ha optato per la nazionalità israeliana.  In seguito è diventato anche cittadino onorario di Gerusalemme. In questo libro, in lingua francese, oggi padre Dubois confessa la sua disillusione: «Sono stato ingenuamente sionista. Ho confuso l'avventura ebraica con quella israeliana, trascurando la miseria palestinese».

L’oro verde dei Territori
Milano, 01/12/2006

L’oro verde dei Territori

Il 2006 ha offerto ai coltivatori palestinesi una messe abbondante di olive. In stagioni come questa la produzione di olio può arrivare a fino 35 mila tonnellate, che equivalgono a oltre un quinto dell'intera produzione agricola palestinese.
Il ricavo potrebbe aggirarsi intorno ai 120 milioni di dollari. Se non fosse per le molte incognite che gravano sul processo che va dalla raccolta alla commercializzazione del prodotto finale.
Gli ulivi piantati nei Territori sono oltre 9 milioni e coprono ben l'80 per cento delle terre coltivabili. In numero sempre maggiore, però, risultano inaccessibili ai loro proprietari a causa del conflitto israelo-palestinese e delle misure di sicurezza imposte dai militari israeliani.

Turchia – nuova edizione
Paolo Bizzeti, Sabino Chialà

Turchia – nuova edizione

Chiese e monasteri di tradizione siriaca
Breve storia di Israele
Vincenzo Lopasso

Breve storia di Israele

Da Abramo alle origini della diaspora