Terrasanta.net | Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Febbraio 2012

Leader della Primavera araba a Roma: «Ripartiamo dalla cittadinanza»
Manuela Borraccino

Leader della Primavera araba a Roma: «Ripartiamo dalla cittadinanza»

La Primavera araba ha offerto l’occasione ai cittadini del bacino mediterraneo di «iniziare a costruire la democrazia e la cittadinanza». Siamo solo all’inizio di una transizione «molto difficile», ma va data fiducia ai partiti islamisti, vincitori alle elezioni. Parole che sono risuonate quest'oggi a Roma durante un convegno organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio.

Le rivolte arabe sospingono i turisti verso Turchia e Cipro
Terrasanta.net

Le rivolte arabe sospingono i turisti verso Turchia e Cipro

La «Primavera araba» ha fatto decollare il turismo in Turchia e a Cipro. Dal 2010 al 2011 in Turchia gli arrivi sono passati da 27 a 31 milioni e mezzo, registrando oltre il 10 per cento di incremento. A Cipro durante la lunga stagione estiva 2011 gli arrivi sono stati il 40 per cento in più rispetto al 2010. Netto calo in Giordania.

Franciscan Media Center

Video – La solenne processione di Quaresima al Santo Sepolcro

Le porte del Santo Sepolcro si aprono per l'ingresso solenne dei fedeli nella vigilia della prima domenica di Quaresima. Un rito antico che ripete l'accoglienza dei francescani a generazioni di pellegrini lungo i secoli e che si replicherà ogni sabato fino a Pasqua. Ce ne illustra il senso il vicario custodiale, fra Artemio Vítores.

Daniele Civettini

Gesù e i Vangeli in rapporto al giudaismo

Cristo è innanzitutto un ebreo. Ma fino a che punto? Per comprenderlo può essere utile la lettura di L’ebraicità di Gesù e dei Vangeli, ultimo autorevole lavoro di Alberto Mello, docente di esegesi e teologia presso lo Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme. Il testo apre la collana «cristiani ed ebrei», un progetto ispirato alle indicazioni del Concilio in relazione al dialogo tra l’antico e il nuovo Israele.

Gaza, una Striscia al freddo e al buio
Terrasanta.net

Gaza, una Striscia al freddo e al buio

Gaza è di nuovo sull’orlo di un’emergenza umanitaria. Da quando, il 12 febbraio scorso, si sono prosciugati i rifornimenti di gasolio egiziano per l’unica centrale in funzione nella Striscia, un milione di palestinesi piombano ogni sera nelle tenebre, senza luce, televisione, riscaldamento. Come si è arrivati a questa situazione?

Giorgio Bernardelli

Israele e la leva che divide

La legge che attualmente garantisce agli ultraortodossi ebrei di evitare il servizio militare per non interrompere lo studio della Torah viola il principio di uguaglianza tra i cittadini. È quanto ha stabilito la Corte Suprema israeliana con una sentenza che domina in questi giorni le pagine dei quotidiani e ha rilanciato il tema del rapporto tra laici e religiosi all’interno della società israeliana.

Immigrati illegali, Israele chiede collaborazione al Sud Sudan
Lucia Balestrieri

Immigrati illegali, Israele chiede collaborazione al Sud Sudan

Una città, o meglio, un vasto campo di accoglienza in Sud Sudan dove trasferire tutti gli immigrati africani clandestini: è l’ultima idea che il governo israeliano sta accarezzando per liberarsi definitivamente di decine di migliaia di persone che sono affluite dal Sudan, dall’Etiopia, dall’Eritrea nello Stato ebraico...

Nel 2011 calo dei turisti anche in Israele
Giampiero Sandionigi

Nel 2011 calo dei turisti anche in Israele

Sono state 3.362.241 le persone che nel 2011 sono entrate in Israele per turismo. Il numero include pure i pellegrini, che certamente hanno visitato anche santuari e luoghi della Terra Santa situati nei Territori Palestinesi. È andata meno bene che nel 2010: la flessione negli arrivi è pari al 2 per cento.

Terrasanta.net

L’Egitto rischia la pulizia etnica?

Ad al–Almeriya, un distretto nel Delta del Nilo, si è forse consumato il primo atto di una nuova pulizia etnica contro i copti. Uno di loro, accusato di avere una relazione clandestina con una donna musulmana sposata, è stato allontanato dal villaggio insieme ai congiunti e ad altre famiglie copte che ne avevano preso le difese.

Dopo 66 giorni Khader Adnan interrompe lo sciopero della fame
Terrasanta.net

Dopo 66 giorni Khader Adnan interrompe lo sciopero della fame

I media israeliani e arabi riferiscono che questa mattina il cittadino palestinese Khader Adnan, detenuto dai servizi di sicurezza israeliani per la sua militanza nell'organizzazione del Jihad islamico, ha accettato di porre fine al digiuno iniziato 66 giorni fa e che lo ha condotto alle soglie della morte.

Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai al sito dell'Ufficio pellegrinaggi
Una nuova strada
Cristiana Dobner

Una nuova strada

Carlo Maria Martini, gli Esercizi e la Parola
Grecia

Grecia

Luoghi cristiani e itinerari paolini
Il libro della vita
Alberto Mello

Il libro della vita

Leggere i Salmi
Preferivo le cipolle
Giorgio Bernardelli

Preferivo le cipolle

Dieci obiezioni (da sfatare) a un viaggio in Terra Santa