Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Novembre 2008


Milano, 06/11/2008

Quale futuro per le Chiese d’Oriente?


In un momento storico in cui il cristianesimo è da più parti considerato essenzialmente occidentale o destinato a divenirlo, diventa fondamentale la conoscenza dell'Oriente cristiano: innanzitutto quello delle antiche Chiese, fiorite prima dell'espansione dell'islam e ancora oggi depositarie di caratteristiche e tratti unici.

Roma, 06/11/2008

Religion Today quest’anno premia l’Iran

L'Iran sbanca il Religion Today: l'edizione 2008 del Festival del cinema delle religioni, terminata venerdì scorso, 31 ottobre, e dedicata al «Volto dell'Altro». «Si è appena conclusa un'ottima rassegna. La qualità delle opere in concorso è stata molto alta - ha detto a Terrasanta.net il presidente di Religion Today, Massimo Manservigi - e la presenza in concorso agli Oscar del film di Ismail ne è un segnale, così come l'affermazione dell'importante scuola iraniana. Ma il valore del nostro festival non si ferma al solo versante artistico: noi crediamo che il cinema sia soprattutto il messaggio che porta, e per questo un'occasione di dialogo».

Anche il Medio Oriente spera in Obama
Milano, 05/11/2008

Anche il Medio Oriente spera in Obama

Nelle ultime settimane della campagna elettorale per le presidenziali statunitensi qualcuno in Medio Oriente scrisse che se fosse toccato al mondo scegliere il prossimo inquilino della Casa Bianca, la scelta sarebbe caduta su Barack Obama. Ieri, 4 novembre 2008, gli elettori statunitensi si sono espressi allo stesso modo, assegnando una schiacciante vittoria al loro primo presidente di colore. Anche dal Medio Oriente, nel giorno del trionfo, sono giunti a Obama molti messaggi di congratulazioni. Accompagnati dallo scetticismo di Hamas.

Sui sentieri di Gesù
Milano, 04/11/2008

Sui sentieri di Gesù

Un giovane lettore della provincia di Udine ci ha inviato alcune riflessioni sul pellegrinaggio in Terra Santa che ha vissuto l'estate scorsa, con la sua parrocchia, proprio nei giorni in cui molti coetanei a Sydney celebravano con il Papa la Giornata mondiale della gioventù. «La Terra Santa - scrive Denis - mi è entrata nel cuore e continuerò a cercare di conoscerla».

Olive sotto scorta
Nablus, 04/11/2008

Olive sotto scorta

L'esercito israeliano schierato per difendere la raccolta delle olive palestinesi. È successo le scorse settimane nei campi di ulivi del villaggio di Beit Furik, vicino alla città palestinese di Nablus. L'iniziativa dell'esercito israeliano, non nuova, avviene nell'ennesima stagione segnata da episodi di violenza nei confronti dei contadini palestinesi da parte dei coloni. Ogni anno i contadini palestinesi, tra ottobre e novembre, si recano nei campi di loro proprietà a raccogliere le olive, loro importante fonte di sostentamento.

A fra Piccirillo l’ultimo abbraccio della sua gente
Gerusalemme, 03/11/2008

A fra Piccirillo l’ultimo abbraccio della sua gente

Padre Michele Piccirillo, morto il 26 ottobre scorso all'età di 64 anni, aveva un desiderio: essere sepolto sul Monte Nebo, in Giordania, lì dove aveva lavorato per tanti anni esprimendo con profondità il suo mestiere di archeologo e la sua fede. L'ultimo abbraccio, la «sua» Giordania glielo ha dato sabato primo novembre in una giornata stranamente calda e assolata, cominciata ad Amman, nella chiesa affollata della Vergine Maria a Sweifeh, dove si è deciso di celebrare un altro funerale, dopo quello romano. Il funerale con la gente che lo aveva conosciuto e amato in tutto il Medio Oriente.

Gli animali non mangiano pastasciutta
Manuela Mariani

Gli animali non mangiano pastasciutta

Storie in rima alla scoperta di evoluzione, anatomia e ambienti
Vivere da figli di Dio
Matteo Munari

Vivere da figli di Dio

Il cammino del discepolo in Mt 5,21-48
Turchia
Paolo Bizzeti, Sabino Chialà

Turchia

Chiese e monasteri di tradizione siriaca
I santi del sorriso
Gilberto Aquini

I santi del sorriso

Vite straordinarie tra storia, umorismo e devozione