Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Novembre 2008


Paolo e Gerusalemme
suor Giovanna

Paolo e Gerusalemme

Riqualificare i pellegrinaggi ai tempi del boom
padre Giorgio Vigna ofm

Riqualificare i pellegrinaggi ai tempi del boom

Dal 6 al 9 ottobre scorso, nella cornice delle campagne umbre, si è svolto al convento francescano di Montefalco il convegno dei Commissari di Terra Santa d'Italia, Slovenia, Malta e Polonia.

Milano, 10/11/2008

Due temi «minori»

Ci sono temi che in Medio Oriente vengono continuamente rinviati in nome di questioni «più serie» come «la sicurezza» e «la fine dell'occupazione». Sui quotidiani di questi giorni troviamo alcuni esempi interessanti riguardanti due grandi questioni: la tutela dell'ambiente e la cultura della tolleranza. A partire da casi molto concreti: l'inaugurazione di un nuovo parco archeologico a Tiberiade, le prospezioni petrolifere nel deserto di Giuda, la creazione di un Museo della tolleranza a Gerusalemme.

Gerusalemme Est: acqua per tutti, ma continuano le demolizioni
Milano, 10/11/2008

Gerusalemme Est: acqua per tutti, ma continuano le demolizioni

Israele fornirà l'acqua potabile a decine di migliaia di case di arabi, sorte negli anni, «illegalmente», a Gerusalemme Est. Lo ha deciso, a inizio novembre, la Commissione ministeriale israeliana competente per il settore non-ebraico della città. La decisione del governo giunge in seguito a un censimento delle abitazioni sorte nei quartieri arabi. Dove continuano, però, le demolizioni forzate di edifici che Israele considera «abusivi». E i palestinesi si appellano nuovamente alla comunità internazionale. 

Forum islamo-cattolico: clima fraterno e cordiale
Città del Vaticano, 07/11/2008

Forum islamo-cattolico: clima fraterno e cordiale

«Una porta che si è aperta». Un «ponte che è stato gettato» dopo fratture e divisioni. «Un primo passo, al quale dovranno seguirne altri». Il primo Forum islamo-cattolico che ha visto riunito per tre giorni in Vaticano leader musulmani e cattolici si è concluso oggi con un nuovo appello di Benedetto XVI «per la libertà di coscienza e libertà di religione» e una Dichiarazione comune di princìpi che comprendono l'affermazione della libertà di culto «in pubblico e in privato». Una formulazione che è costata una lunga trattativa, rivela a margine dell'incontro padre Samir Khalil Samir, docente di Islamistica all'Università Saint Joseph di Beirut.

<i>Christus Treff</i> e lo <i>Johanniter Hospiz</i>
Gerusalemme, 06/11/2008

Christus Treff e lo Johanniter Hospiz

Scendendo dall'ottava alla settima stazione della Via Dolorosa, a Gerusalemme, ci si imbatte, sulla destra, in una piccola scaletta in pietra che conduce a una porta color bronzo. La sormonta una grande croce di Malta bianca in tondo rosso e una scritta in tedesco a caratteri gotici: Johanniter Ordens Hospiz, «Ospizio dell'Ordine di san Giovanni». Nel 1858 l'Ordine di san Giovanni acquistò infatti questo complesso nel cuore della città vecchia per stabilirvi un luogo di accoglienza per i pellegrini tedeschi.

Calendario di Terra Santa 2023 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2023 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico
Corso di greco biblico
Elisa Chiorrini

Corso di greco biblico

Fonetica, morfologia e note di sintassi
Grammatica siriaca
Massimo Pazzini

Grammatica siriaca

Macchia vince la paura
Isabella Salmoirago

Macchia vince la paura