Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Se ne parlerà giovedì 6 novembre alle 20.45 presso il Centro di Terra Santa a Milano.

Quale futuro per le Chiese d’Oriente?

06/11/2008  |  Milano
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

In un momento storico in cui il cristianesimo è da più parti considerato essenzialmente occidentale o destinato a divenirlo, diventa fondamentale la conoscenza dell'Oriente cristiano: innanzitutto quello delle antiche Chiese, fiorite prima dell'espansione dell'islam e ancora oggi depositarie di caratteristiche e tratti unici.


In un momento storico in cui il cristianesimo è da più parti considerato essenzialmente occidentale o destinato a divenirlo, diventa fondamentale la conoscenza dell’Oriente cristiano: innanzitutto quello delle antiche Chiese, fiorite prima dell’espansione dell’islam e ancora oggi depositarie di caratteristiche e tratti unici.

Un’opportunità per saperne di più sarà la presentazione del volume:

Popoli e Chiese dell’Oriente cristiano
a cura di Aldo Ferrari
Edizioni Lavoro, 2008

Ne discuteranno:

Giuseppe Caffulli, direttore di Terrasanta

Aldo Ferrari, curatore del volume, professore di Lingua e Letteratura armena presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, responsabile del Programma di ricerca Caucaso-Asia Centrale dell’Istituto di Studi di Politica Internazionale (Ispi) di Milano. 
 
L’appuntamento è per il 6 novembre 2008 alle 20.45 presso il Centro di Terra Santa in via Gherardini 5, Milano.

Per raggiungerci coi mezzi pubblici:
bus 61 (fermata Milton/Pagano) – tram 1, 29, 30 (fermata Arco della Pace) – M1/M2 Cadorna

Acque di Sopra e Acque di Sotto

Acque di Sopra e Acque di Sotto

Letture e interpretazioni di testi sacri
Finalmente libera!
Asia Naurīn Bibi, Anne-Isabelle Tollet

Finalmente libera!

I bambini non perdonano
Vanessa Niri

I bambini non perdonano

Che fine ha fatto l’infanzia al tempo del coronavirus?
Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici
Fabio Pizzul

Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici

La democrazia dopo il Covid-19