Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Rivista Terrasanta


Quando le pietre parlano
Marie-Armelle Beaulieu - Cécile Lemoine

Quando le pietre parlano

Lungo i secoli, molti pellegrini ai Luoghi Santi, dopo un viaggio lungo e periglioso, hanno lasciato graffiti votivo-devozionali su muri e colonne. In questo Dossier raccontiamo dei graffiti presenti al Santo Sepolcro di Gerusalemme e a Betlemme.

Pellegrini o turisti? Se la fede fa differenza
fra Francesco Patton

Pellegrini o turisti? Se la fede fa differenza

In questo tempo di guerra né gli ebrei né i musulmani hanno smesso di venire a Gerusalemme per compiere il loro pellegrinaggio e per pregare qui. Solo i cristiani sembrano essere assenti e disertare per paura la Città Santa...

Terrasanta 3/2024
Maggio-Giugno 2024

Terrasanta 3/2024

Il sommario dei temi toccati nel numero di maggio-giugno 2024 di Terrasanta su carta. Al centro, un dossier dedicato allo studio dei graffiti lasciati nel corso dei secoli dai pellegrini sui muri dei maggiori santuari di Terra Santa.

Quale <i>chance</i> per la pace?
AA.VV.

Quale chance per la pace?

Quali sono le prospettive per il dopoguerra (che presto o tardi arriverà) nella Striscia di Gaza? Che strade imboccherà la coabitazione di israeliani e palestinesi in Terra Santa? Il ruolo degli Usa e degli Stati arabi più influenti.

I contenuti extra di <i>Terrasanta</i>
la redazione

I contenuti extra di Terrasanta

In questa pagina offriamo ai lettori alcuni contenuti integrativi rispetto alla Storia di copertina pubblicata nel numero di marzo-aprile 2024 della rivista Terrasanta.

<i>Ma’moul</i> (dolcetti farciti di noci)
Ricette d'Oriente

Ma’moul (dolcetti farciti di noci)

Per tutto il 2024, in ogni numero di Terrasanta una ricetta mediorientale, attinta dai piatti tipici delle cucine ebraica, cristiana e musulmana.

Terrasanta 2/2024
Marzo-Aprile 2024

Terrasanta 2/2024

Il sommario dei temi toccati nel numero di marzo-aprile 2024 di Terrasanta su carta. Al centro, un dossier dedicato alle prospettive del dopoguerra (quando verrà) nella Striscia di Gaza e al futuro della Terra Santa.

I cento anni dello <i>Studium Biblicum</i> di Gerusalemme
AA.VV

I cento anni dello Studium Biblicum di Gerusalemme

Diverse occasioni pubbliche, in questi ultimi mesi, sono state indette per il ricorrere del primo centenario dello Studium Biblicum Franciscanum. Una storia che ripercorriamo in questo Dossier.

La Gerusalemme di un romantico scozzese

La Gerusalemme di un romantico scozzese

David Roberts, scozzese di nascita (Stockbridge, 24 ottobre 1796), ha contribuito non poco a far conoscere l’Oriente nella prima metà dell’Ottocento. Dal suo pennello sono usciti paesaggi e riproduzioni di monumenti che ancora oggi sono utili agli studiosi per comprendere la topografia dei luoghi poco prima dell’avvento della fotografia.

Terrasanta 1/2024
Gennaio-Febbraio 2024

Terrasanta 1/2024

Il sommario dei temi toccati nel numero di gennaio-febbraio 2024 di Terrasanta su carta. Al centro, un dossier dedicato al centenario dello Studium Biblicum Franciscanum di Gerusalemme, facoltà di Scienze bibliche e archeologia.

Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Breve storia di Israele
Vincenzo Lopasso

Breve storia di Israele

Da Abramo alle origini della diaspora
Collectanea 57 (2024)

Collectanea 57 (2024)

Studia-documenta