Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Dicembre 2009

29 dicembre, la basilica della Natività chiusa per lite
Betlemme, 31/12/2009

29 dicembre, la basilica della Natività chiusa per lite

Il 29 dicembre per tradizione secolare a Betlemme è il giorno delle pulizie alla basilica della Natività: religiosi latini, armeni e greci ortodossi si trovano per espletare i lavori di spolvero delle pareti e di lavaggio del pavimento con una particolare miscela a base di petrolio. Un lavoro apparentemente ordinario, che spesso, però, dà adito a diverbi anche piuttosto accesi. Quest'anno la situazione è degenerata con particolare violenza, al punto da comportare la chiusura della basilica per tutto il giorno, tra le proteste dei pellegrini.

Terrasanta.net

L’inferno di padre Manuel

Un anno fa, di questi giorni, la Striscia di Gaza era sotto il fuoco dell'operazione militare israeliana denominata Piombo fuso. Ora don Nandino Capovilla, coordinatore nazionale italiano di Pax Christi, ci propone un libro-intervista con padre Manuel Musallam, parroco cattolico di Gaza dal 1995 al 2009. È una lettura dolorosa, in cui le statistiche su morti e feriti assumono i connotati di esperienze precise che hanno per protagoniste soprattutto famiglie. Il libro è scritto «per restituire verità e dignità a coloro che dall'inferno della prigione di Gaza e di tutta la Palestina occupata non hanno potuto e non possono essere ascoltati da chi vive fuori dalle sbarre».

Gerusalemme, 28/12/2009

Video – Terra Santa Notizie (20-26 dicembre 2009)

I tre servizi filmati di questa settimana ci riportano ancora una volta nella città del Natale. A Betlemme, nella chiesa francescana di Santa Caterina, il patriarca latino di Gerusalemme, mons. Fouad Twal, ha presieduto la Messa di mezzanotte. Tra i fedeli erano presenti anche il presidente dell'Autorità Nazionale Palestinese e il suo primo ministro. Vari gruppi di pellegrini hanno scelto di celebrare la Messa notturna nelle grotte del Campo dei pastori, a pochi chilometri dalla basilica della Natività. Nei vari concerti eseguiti a Betlemme in questi giorni festivi la musica classica si è alternata al rock.

Gerusalemme, 25/12/2009

Una Messa di mezzanotte gremita di ebrei

C'è una notte ogni anno, a Gerusalemme, in cui le chiese cattoliche si riempiono di ebrei. È la notte del 24 dicembre, vigilia di Natale. Gruppi organizzati di israeliani passano da una chiesa all'altra per vedere i presepi e gli alberi di Natale addobbati e per cogliere qualcosa di questa festa cristiana. È successo anche quest'anno. Ce lo racconta fra Oscar Mario Marzo, giovane frate minore della Custodia di Terra Santa.

Il pentagramma della speranza
Milano, 24/12/2009

Il pentagramma della speranza

La musica mette in comunicazione, e in ascolto reciproco, uomini e donne di ogni lingua, cultura e appartenenza religiosa. Per questo motivo, quasi 15 anni fa è nato a Gerusalemme l'Istituto di musica Magnificat. I cori nati in seno a quella scuola animano la liturgia dei santuari e la vita pastorale della comunità cristiana di Terra Santa. In occasione del Natale, è uscito in Italia un cd di canti natalizi in lingua araba, registrati in occasione dei concerti tenuti in Europa lo scorso settembre dai cori del Magnificat, accompagnati dall'Orchestra da camera di Locarno.

Tel Aviv. A caccia di irregolari in una chiesa protestante
Milano, 24/12/2009

Tel Aviv. A caccia di irregolari in una chiesa protestante

A pochi giorni dal Natale e dalla Giornata internazionale del migrante (26 dicembre), lunedì 21 dicembre la polizia istaeliana ha fatto irruzione per due in un luogo di culto cristiano evangelico nel quale, durante il giorno, trovano rifugio persone senza dimora e fedeli. Nel corso della seconda irruzione, la polizia ha arrestato sei dei richiedenti asilo. Fino ad oggi le chiese avevano sempre rappresentato anche per la polizia dell'immigrazione, uno spazio in cui non intervenire.

Gerusalemme, 24/12/2009

Video – Messaggio natalizio del Custode di Terra Santa

Contempla il mistero del Natale proiettandosi verso l'Epifania, il messaggio natalizio di quest'anno del Custode di Terra Santa, fra Pierbattista Pizzaballa (nella foto). Il francescano ci propone di guardare ai re magi, che giunti alla meta videro «la povertà di Betlemme; la gente semplice, i pastori; una famiglia giovane in una casa con poche cose, un bambino piccino, bisognoso di tutto». «In mezzo a quella realtà - osserva Pizzaballa - i Magi hanno saputo alzare il capo e vedere gli occhi di Gesù che cercava i loro occhi. (...) Anche noi siamo invitati ad alzare il capo e a sentirci guardati, amati da Gesù».

Natale a Baghdad, sognando sicurezza e comprensione
Milano, 23/12/2009

Natale a Baghdad, sognando sicurezza e comprensione

In Iraq i cristiani si preparano a festeggiare il Natale «tentando di vivere normalmente in una situazione anormale» e cercando «la comprensione» dei musulmani, per poter «ricostruire» quanto è stato distrutto. Così l'arcivescovo latino di Baghdad, mons. Jean Benjamin Sleiman, racconta in un'intervista a Terrasanta.net con quale «speranza» i cristiani guardano al Sinodo dell'ottobre 2010. L'Oriente cristiano, denuncia il vescovo, «sta sparendo». Perciò la vera questione è «come arginare l'emigrazione e ridare vita alle comunità cristiane».

Il Dono di Betlemme
Milano, 22/12/2009

Il Dono di Betlemme

Come ogni Natale guardiamo tutti a Betlemme. Ci fermiamo davanti alle immagini dell'ingresso del patriarca alla basilica della Natività, ascoltiamo i discorsi sulla «Betlemme dietro il muro», ci rallegriamo per i pellegrini che anche quest'anno sono numerosi nella città dove Gesù è nato. C'è un rischio, però, rispetto al quale dobbiamo fare molta attenzione: quello di ricadere nello stereotipo del «solito Natale in Terra Santa». Guardare a Betlemme il 25 dicembre è, invece, un'esperienza che ci deve scuotere.

<b>Video</b> – Terra Santa Notizie (13-19 dicembre 2009)
Gerusalemme, 21/12/2009

Video – Terra Santa Notizie (13-19 dicembre 2009)

Terra Santa Notizie di questa settimana propone quattro servizi, tre dei quali dedicati alla città natale di Gesù. Il primo illustra una mostra di abiti nuziali della tradizione palestinese del XIX  e XX secolo presentati in una mostra a Betlemme. Il secondo servizio presenta l'iniziativa Puzzle for peace, un progetto per parlare di pace con le tessere di puzzle. Il terzo è dedicato alla prima competizione di cucina riservata a coppie di cuochi israeliani e palestinesi e promossa presso il Centro Notre Dame di Gerusalemme. Infine diamo uno sguardo alla cerimonia di accensione dell'albero di Natale sulla piazza della Mangiatoia a Betlemme.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
La notte di Natale
Papa Francesco

La notte di Natale

Il buon augurio del presepe
La città della speranza
Lesław Daniel Chrupcała

La città della speranza

Incontrare Gerusalemme