Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Marzo 2013


Siria, le opposizioni scelgono un premier mentre la guerra incalza
Terrasanta.net

Siria, le opposizioni scelgono un premier mentre la guerra incalza

Il 19 marzo, a Istanbul in Turchia, la Coalizione nazionale siriana, che riunisce molte forze di opposizione al regime di Assad, ha eletto il primo ministro del governo provvisorio siriano: si tratta di Ghassam Hitto, un siriano sunnita naturalizzato americano. Intanto, sul terreno, continuano le devastazioni della guerra. I francescani restano ai loro posti.

Papa Francesco e Bartolomeo I insieme a Gerusalemme nel 2014?
Terrasanta.net

Papa Francesco e Bartolomeo I insieme a Gerusalemme nel 2014?

Il patriarca ecumenico di Costantinopoli, Bartolomeo I, ha proposto a Papa Francesco di fare un pellegrinaggio insieme a Gerusalemme il prossimo anno, per dare un segno della possibile unità dei cristiani, a cinquant'anni dal viaggio di Paolo VI e del patriarca Atenagora.

Milano, 19/03/2013

Galilea, terra della luce

Disordini in Egitto, cresce la voglia di giustizia sommaria
Terrasanta.net

Disordini in Egitto, cresce la voglia di giustizia sommaria

In Egitto il violento, continuo stato di agitazione del Paese (che dura da più di due anni), ha messo in evidenza l’incapacità di gestire l’ordine pubblico da parte delle forze dell’ordine, da una parte loro stesse violente e poco amate dalla gente, dall’altra inadeguate ad affrontare una simile rivolta.

Giorgio Bernardelli

Bimbi siriani, dramma nel dramma

Ancora pessime notizie dalla Siria, a due anni da quel 15 marzo 2011 che segnò l'inizio della catastrofe. Ma sono comunque notizie che bisogna continuare a raccontare, perché non si dimentichi il dramma di questi fratelli. E invece mi pare proprio che sia passato sotto silenzio in Italia il nuovo rapporto diffuso da Save the Children sulla condizione dei bambini in questa guerra.

Egizi e hittiti, uno studio sulle fonti
Daniele Civettini

Egizi e hittiti, uno studio sulle fonti

Le relazioni tra l'Egitto del faraone Ramesse II e l'altro gigante politico mediorientale - gli hittiti - sono oggetto di questo studio di Paolo Bondielli e Alberto Elli, raro esempio di volume con testi a fronte in scrittura geroglifica egiziana e cuneiforme hittita, che documenta tre momenti salienti di questo segmento di storia antica: la battaglia di Qadesh, del 1274 a.C.; il trattato di pace tra Ramesse II e Muwattalli sovrano degli hittiti, stipulato nel 1259; la corroborazione del conseguente periodo di armonia tramite la politica dei matrimoni dinastici.

Franciscan Media Center

Video – Messa al Santo Sepolcro per il nuovo Pontefice

Anche la Chiesa di Terra Santa prega per Papa Francesco. Lo ha fatto in modo particolare il 18 marzo al Santo Sepolcro, in una Messa già colma di gratitudine per quello che il nuovo Papa ha testimoniato in questi giorni. Al rito erano presenti anche i capi delle Chiese ortodosse di Gerusalemme e molti rappresentanti diplomatici, tra i quali quelli della Repubblica Argentina.

<i>Gudran</i> e la responsabilità sociale degli artisti in Egitto
Anna Clementi

Gudran e la responsabilità sociale degli artisti in Egitto

L'esperienza dell'organizzazione non governativa egiziana Gudran, che vuole far dialogare gli artisti e la società, così che l'arte non sia considerata un fenomeno elitario. Gudran mette a disposizione alcuni spazi per i giovani, propone attività culturali, mette in contatto artisti egiziani e internazionali e fornisce sostegno a chiunque voglia esprimere il proprio animo artistica.

Il benvenuto degli ebrei a Papa Francesco
Terrasanta.net

Il benvenuto degli ebrei a Papa Francesco

Come fece il predecessore Benedetto XVI, anche il primo Papa latinoamericano della Storia ha voluto subito rendere omaggio al rabbino capo di Roma, indirizzandogli un messaggio presso la sinagoga monumentale d’Oltretevere. Un gesto apprezzato, a cui hanno fatto eco numerosi messaggi augurali dagli ebrei d'Italia e di Israele.

Un robot israeliano per i paraplegici adattato a Roma per i più giovani
Maddy Bellani

Un robot israeliano per i paraplegici adattato a Roma per i più giovani

È made in Israel la speranza di tornare a camminare per molti paraplegici. Si chiama ReWalk, ovvero «camminare di nuovo», ed è il primo esoscheletro robotico, o più semplicemente una macchina che permette di deambulare ritti sulle proprie gambe. A Roma, l'Ospedale Bambin Gesù sta adattando l'apparecchiatura ai pazienti più giovani.

Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Breve storia di Israele
Vincenzo Lopasso

Breve storia di Israele

Da Abramo alle origini della diaspora
Collectanea 57 (2024)

Collectanea 57 (2024)

Studia-documenta