Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Giugno 2011


Diario di un Giusto
Giampiero Sandionigi

Diario di un Giusto

L'ambasciatore Herny Morgenthau ha la penna felice. Leggere il suo diario di diplomatico statunitense a Costantinopoli tra il 1913 e il 1916 è anche un esercizio di buona lettura, ma soprattutto equivale a incontrare un testimone diretto e - per il ruolo che ricopriva - autorevolissimo del genocidio armeno che ebbe luogo in Turchia mentre infuriava la prima guerra mondiale.

Ad Akko rivedono la luce i resti di una chiesa bizantina
Terrasanta.net

Ad Akko rivedono la luce i resti di una chiesa bizantina

L’Autorità israeliana per le antichità ha riportato alla luce i resti di una chiesa bizantina nella città costiera di Akko. L'edificio risale probabilmente a 1.500 anni fa e costituisce una testimonianza archeologica dell'importanza che Acri rivestiva in seno alle comunità cristiane dei primi secoli.

L’Egitto dopo Mubarak cerca sicurezza
Giuseppe Caffulli

L’Egitto dopo Mubarak cerca sicurezza

L’Egitto di oggi si misura coi problemi legati all'ordine pubblico. A partire da gennaio molti detenuti sono stati scarcerati. Così anche molti delinquenti comuni si sono trovati improvvisamente liberi di scorrazzare per le strade delle maggiori città egiziane. E a fine anno scolastico anche la regolarità degli esami di maturità è in forse.

È questione di sguardi
Giorgio Bernardelli

È questione di sguardi

Qual è il pericolo più grande che corriamo di fronte al conflitto in Medio Oriente? Quello di essere così presi dalle notizie e dalle analisi della realtà, da non avere più occhi per vedere. È quanto vien da pensare in questi giorni leggendo due testimonianze che ci dicono quanto potrebbe essere diverso il nostro sguardo se davvero partissimo da ciò che vediamo.

Siria, operazioni militari in corso nella valle dell’Oronte
Terrasanta.net

Siria, operazioni militari in corso nella valle dell’Oronte

In queste ore la cittadina di Jisr el Choughour (circa 50 mila abitanti), in Siria, si trova sulle prima pagine di tutti i giornali a causa dei violenti scontri tra esercito e manifestanti anti-regime. Nell'area, situata a ridosso del fiume Oronte, sono presenti i frati della Custodia di Terra Santa, che hanno aperto i loro conventi agli sfollati.

Lucia Balestrieri

Alto tasso di tossicodipendenza a Gerusalemme Est

Vi è un dramma segreto a Gerusalemme Est, un effetto collaterale di decenni di occupazione. Nella parte palestinese della città santa vi è una delle più alte concentrazioni al mondo di spaccio e uso di droga: sono oltre seimila i tossicodipendenti che devono ricorrere a dosi quotidiane, pari al 2,5 per cento della popolazione araba locale.

Al patriarcato latino di Gerusalemme in preghiera per la riconciliazione
Terrasanta.net

Al patriarcato latino di Gerusalemme in preghiera per la riconciliazione

L’11 giugno la Chiesa latina di Gerusalemme ospita la sesta Preghiera straordinaria di tutte le Chiese per la riconciliazione, l’unità e la pace. Il patriarca Fouad Twal presiede nella concattedrale il vespero della vigilia di Pentecoste. La preghiera viene trasmessa in tutto il mondo da vari canali televisivi cristiani.

Franciscan Media Center

Terra Santa News – 10 giugno 2011

I temi di questa settimana: Benedetto XVI ha ricevuto il presidente palestinese Abu Mazen. Un seminario di esperti sugli scavi di Magdala, la città di Maria Maddalena. A pochi giorni dalla Pentecoste cristiana, gli ebrei hanno celebrato la festa di Shavuot. Le attività dell'Oratorio salesiano di Cremisan, a Betlemme. A Rodi il lavoro pastorale di fra Luke Gregory, francescano della Custodia di Terra Santa.

Parigi, New York e la pace in Terra Santa
Giampiero Sandionigi

Parigi, New York e la pace in Terra Santa

La Francia propone una nuova conferenza internazionale per la pace tra israeliani e palestinesi da tenersi entro l’estate a Parigi. L'intento è di rilanciare il dialogo interrotto nell'autunno 2010 e scongiurare che all'Onu vada in scena, di qui a settembre, un imbarazzante dibattito su uno Stato palestinese autoproclamato.

Daniele Civettini

Alla mensa della Siria cristiana

Per lo sguardo di un archeologo la Siria è crocevia di civiltà antiche. Una regione «tra le più ricche del mondo per ricordi cristiani che vanno dal IV al VII secolo», così la descrive padre Pasquale Castellana, che ha speso sette lunghi lustri (dal 1968 al 2003) per strappare all’oblio e catalogare un numero cospicuo di dati che raccontano la storia del cristianesimo in quella terra. In questo libro il francescano ci offre una raccolta dei suoi scritti «minori».

Gli animali non mangiano pastasciutta
Manuela Mariani

Gli animali non mangiano pastasciutta

Storie in rima alla scoperta di evoluzione, anatomia e ambienti
Vivere da figli di Dio
Matteo Munari

Vivere da figli di Dio

Il cammino del discepolo in Mt 5,21-48
Turchia
Paolo Bizzeti, Sabino Chialà

Turchia

Chiese e monasteri di tradizione siriaca
I santi del sorriso
Gilberto Aquini

I santi del sorriso

Vite straordinarie tra storia, umorismo e devozione