Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Presso la Casa per la pace, a Tavernuzze (Firenze), un convegno promosso da Pax Christi.

Terra Santa, terra ferita

29/11/2008  |  Tavernuzze (Fi)
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Un convegno dal titolo Terra Santa, terra ferita. Dalla memoria alla profezia promosso da Pax Christi Italia in collaborazione con Caritas Italiana, in concomitanza con la Giornata internazionale di solidarietà con il popolo palestinese.


Dal 1977 l’Onu dedica il 29 novembre alla Giornata internazionale di solidarietà con il popolo palestinese, ancora privo di uno Stato e soffocato dalle conseguenze dell’occupazione israeliana dei Territori di Cisgiordania e Gaza.

Pax Christi Italia, in collaborazione con Caritas Italiana, promuove in questa data un’occasione per riflettere, come risposta all’appello dei cristiani di Terra Santa, che chiedono di non essere lasciati soli o dimenticati e si aspettano ponti di solidarietà.

Al convegno di Tavernuzze, che si aprirà alle 9.30, prenderanno la parola vari relatori:

– Ugo Tramballi, inviato de Il Sole 24 Ore;
– Hafez Huraini, coordinatore del South Hebron Hills Committee;
– Mohammad Zeidan Ahr – Associazione per i diritti umani;
– Filippo Landi, corrispondente Rai da Gerusalemme;
– mons. Fouad Twal, patriarca latino di Gerusalemme.

La partecipazione al convegno prevede una quota di iscrizione di 5,00 euro.

È necessario prenotare i pasti (10,00 euro) e l’eventuale pernottamento (18,00 euro a notte) alla Casa per la pace (055.23.74.505; 055.20.20.375 info@paxchristi.it ) entro il 20 novembre.

Per ogni altra informazione sull’iniziativa clicca qui.

Acque di Sopra e Acque di Sotto

Acque di Sopra e Acque di Sotto

Letture e interpretazioni di testi sacri
Finalmente libera!
Asia Naurīn Bibi, Anne-Isabelle Tollet

Finalmente libera!

I bambini non perdonano
Vanessa Niri

I bambini non perdonano

Che fine ha fatto l’infanzia al tempo del coronavirus?
Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici
Fabio Pizzul

Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici

La democrazia dopo il Covid-19