Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Aprile 2020


«Zona rossa» per gli ebrei ultraortodossi indisciplinati
Giuseppe Caffulli

«Zona rossa» per gli ebrei ultraortodossi indisciplinati

In Israele gli haredim, ebrei ultraortodossi, si oppongono alle restrizioni imposte per contenere la pandemia di Covid-19, con serie conseguenze. Risultato positivo anche l’ultraconservatore ministro della Sanità, Litzman.

Grecia, appello per ricollocare i minori soli
Anna Clementi

Grecia, appello per ricollocare i minori soli

Negli hotspot delle isole greche, che hanno una capacità di seimila posti, vivono oltre 38 mila persone. Tra queste ci sono bambini senza genitori, privi di alimenti e alloggi adeguati, istruzione e cure mediche.

Se il coronavirus diventa una opportunità per l’Isis
Giuseppe Caffulli

Se il coronavirus diventa una opportunità per l’Isis

La pandemia di Covid-19 è sfruttata dall’organizzazione terroristica a fini di propaganda e come occasione per incitare ad azioni terroristiche in Occidente.

Una benedizione su Gerusalemme
Marie-Armelle Beaulieu

Una benedizione su Gerusalemme

Domenica delle Palme, nel pomeriggio, dalle pendici del Monte degli Ulivi uno speciale momento di preghiera su Gerusalemme e sul mondo in tempi di coronavirus. Al termine una benedizione con la reliquia della Vera Croce.

«Continuate a sperare!»
Christian Media Center

«Continuate a sperare!»

Dalla basilica del Santo Sepolcro, a Gerusalemme, un messaggio di speranza, incoraggiamento e preghiera per tutti coloro che in Italia lottano contro il coronavirus.

Israele, meno missili e più ventilatori
Terrasanta.net

Israele, meno missili e più ventilatori

Per far fronte all'emergenza Covid-19 e sopperire alla penuria di apparecchiature negli ospedali, il ministero della Difesa israeliano ha chiesto a un'industria bellica e aerospaziale di convertire la produzione e fornire nuovi ventilatori polmonari. Obiettivo autosufficienza.

Elisa Pinna

Talebani-Usa, gli scricchiolii di un accordo

Non tutto fila liscio nell'attuazione dell'accordo tra i talebani e il governo degli Stati Uniti firmato alla fine del febbraio scorso. Il governo di Kabul, non coinvolto nei negoziati, recalcitra e temporeggia.

Perché il Santo Sepolcro resta sbarrato?
Terrasanta.net

Perché il Santo Sepolcro resta sbarrato?

In nome dell'emergenza coronavirus, dal 25 marzo scorso la basilica del Santo Sepolcro è chiusa, nonostante i propositi delle autorità religiose cristiane che la amministrano. Inviata una lettera di protesta al primo ministro israeliano.

Turchia – nuova edizione
Paolo Bizzeti, Sabino Chialà

Turchia – nuova edizione

Chiese e monasteri di tradizione siriaca
Breve storia di Israele
Vincenzo Lopasso

Breve storia di Israele

Da Abramo alle origini della diaspora