Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Nuovo appuntamento del ciclo "I sabati del Cammino". 12 marzo ore 16, Libreria Terra Santa di Milano.

La Via degli Abati

12/03/2016  |  Milano
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

La Libreria Terra Santa, di Milano, propone:

 

La Via degli Abati

sabato 12 marzo alle 16.00
presso la Libreria Terra Santa
via Gherardini, 2 – Milano

 

Nell’ambito del terzo ciclo de
I sabati del Cammino
Incontri sui grandi pellegrinaggi a piedi
della tradizione cristiana

 

Incontro con gli autori della Guida alla Via degli Abati (Terre di mezzo editore, 2013).

***

Arriva la primavera: torniamo sul cammino!
Vi presentiamo l’antico percorso attraverso gli Appennini sulle orme degli abati di San Colombano.
Alla scoperta della “variante di montagna” della via Francigena.

***

Sconto del 10% su tutti i prodotti della libreria, ai pellegrini che si presenteranno con la credenziale del proprio pellegrinaggio.

***

Per informazioni:
Carlo Giorgi, tel. 02 345.92.679; giorgi@terrasanta.net

Libreria Terra Santa – via G. Gherardini, 2 Milano
tel. 02 349.15.66 – email: libreria@edizioniterrasanta.it

 



Per raggiungere la libreria coi mezzi pubblici:

bus 61 (fermata Milton/Pagano) – tram 1 e 10 (fermata Arco della Pace) – M1/M2 Cadorna, M5 Domodossolastazioni Trenord: MI/Domodossola o MI/Cadorna. A due passi la stazione 181-Sempione/Melzi d’Eril di BikeMi, il servizio di bike-sharing del Comune di Milano.

Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Benediciamo il Signore

Benediciamo il Signore

Preghiere per la mensa
La cucina come una volta
Anna Maria Foli

La cucina come una volta

Storie, segreti e antiche ricette da monasteri e conventi
La didattica dell’IRC tra scuola e Istituti Superiori di Scienze Religiose

La didattica dell’IRC tra scuola e Istituti Superiori di Scienze Religiose

Verso nuovi modelli per la scuola delle competenze
Un nome e un futuro
Firas Lutfi

Un nome e un futuro

La risposta francescana al dramma siriano dei "bambini senza identità"