Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Santa Sede e Israele, la trattativa continua

Terrasanta.net
6 giugno 2013
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Un comunicato congiunto diffuso oggi dalla Commissione bilaterale permanente di lavoro tra la Santa Sede e lo Stato di Israele fa il punto sulla sessione plenaria svoltasi nella giornata di ieri, 5 giugno, in Vaticano. Le trattative in corso da ormai tre lustri non sono ancora concluse. Salvo sorprese, il prossimo appuntamento è previsto in dicembre.


(Milano/g.s.) – Un comunicato congiunto diffuso oggi dalla Commissione bilaterale permanente di lavoro tra la Santa Sede e lo Stato di Israele fa il punto sulla sessione plenaria svoltasi nella giornata di ieri, 5 giugno, in Vaticano.

L’incontro ha avuto luogo sotto la co-presidenza di mons. Antoine Camilleri, sotto-segretario per i rapporti della Santa Sede con gli Stati e dal vice-ministro degli Affari esteri d’Israele, Zeev Elkin.

Le trattative in materia economica e fiscale, in corso ormai da tre lustri, non sono ancora concluse.

Ieri, rende noto il comunicato, «i negoziati si sono svolti in un’atmosfera riflessiva e costruttiva. La Commissione ha preso atto che si sono registrati progressi significativi e le Parti si sono impegnate ad accelerare i negoziati sulle questioni rimaste auspicando una rapida conclusione in un futuro prossimo».

Dopo aver concordato i passi futuri, i membri della Commissione bilaterale si sono dati appuntamento per il dicembre 2013 a Gerusalemme.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti