Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Gerusalemme secondo Franco Cardini

Giampiero Sandionigi
8 gennaio 2013
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Con la competenza del dotto che sa non annoiare, lo storico Franco Cardini ci dischiude - con il suo libro "Gerusalemme. Una storia", edito da Il Mulino sul finire del 2012 - una finestra sulle millennarie vicissitudini della Città Santa. Con una sorta di cavalcata ad ampie falcate la narrazione prende le mosse dal piccolo agglomerato urbano di epoca pre-semitica e giunge fino ai giorni nostri, dando conto dei crocevia della Storia e della cultura dell’Occidente coi quali le vicende di Gerusalemme si intersecano.


«È importante prepararsi al viaggio e alla visita. È fondamentale sapere che cosa sono certe vecchie strade, certe vecchie pietre. Chi sa, chi conosce, vede con occhi diversi rispetto a chi ignora. Compiangete chi vi dirà di aver visto Gerusalemme ed esserne rimasto indifferente, deluso o magari scandalizzato per il rumore “profano” dei mercati che circondano i Luoghi Santi. Compiangete chi vi ripeterà il vecchio stupido luogo comune secondo il quale “se vuoi perdere la fede, va’ a Gerusalemme». Compiangeteli perché se hanno avuto qualche impressione del genere, il fatto è che non sanno “vedere”, non sanno educare gli occhi e prima di essi la mente a quel che vedono; e, se decidono di viaggiare, sprecano tempo e danaro». Ricorriamo a queste parole di Franco Cardini, noto storico medievista, per presentare qui il suo libro Gerusalemme. Una storia, edito da Il Mulino sul finire del 2012.

Le poche frasi, attinte da pagina 27, forniscono il movente di una cavalcata che percorre ad ampie falcate i molti secoli di storia della Città Santa. Con la competenza del dotto che sa non annoiare, Cardini esercita una capacità di sintesi che, tuttavia, non sottrae ai lettori più interessati la possibilità di imboccare i vari percorsi di ulteriore indagine, fatti balenare qua e là senza sussiego.

Dalle origini pre-semitiche la narrazione giunge fino ai nostri giorni, in un volume che perciò si offre come un compagno di viaggio adatto anche ai profani, i quali verranno condotti per mano attraverso i passaggi essenziali del passato e del presente di Gerusalemme. Le vicende di questa città «ombelico del mondo» intersecano i crocevia della Storia e della cultura dell’Occidente (e del Vicino Oriente), ai quali Cardini fa puntuale riferimento.

Sullo sfondo di centinaia di luoghi, sono oltre 500 le personalità, più o meno note e alla ribalta della storia, che compaiono sulla scena, evocate dall’Autore mentre percorre idealmente le vie di Gerusalemme nelle sue varie epoche. Chi in Terra Santa ha già messo piede potrà probabilmente rinvenire comunanze d’affetti o ritrovare la descrizione di panorami indimenticati, dei quali magari scoprirà risvolti non del tutto noti.

Alcune mappe, quindici pagine di cronologia e altre otto di riferimenti bibliografici sono utilissimi complementi all’opera.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora