Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Pellegrini verso il Mistero

Terrasanta.net
12 luglio 2010
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Pellegrini verso il Mistero

Questo volume, dedicato ai pellegrinaggi maggiori in Europa e verso la Terra Santa, prende forma di dialogo tra Paolo Caucci von Saucken, appassionato studioso e praticante del Cammino di Santiago e della Via Francigena, e il sacerdote trevigiano don Paolo Asolan, anch'egli pellegrino. L’opera considera il Cammino di Santiago, la via Tolosana e la Francigena, Roma, la Terra Santa e la Santa Casa di Loreto.


(g.s.) – Questo volume, lo si intende dalle primissime pagine, nasce dalla collaborazione tra l’editore Terre di Mezzo e la Confraternita di San Jacopo di Compostella. Di quest’ultima entrambi gli autori fanno parte: Paolo Caucci von Saucken (1941) ne è il motore dal 1981, quando la fece (ri)nascere a Perugia sulle ceneri di un analogo e antico sodalizio; don Paolo Asolan (trevigiano, classe 1967) ne è invece membro dal 2003 e cappellano della sezione romana. Il professor Caucci – docente di letteratura spagnola all’università di Perugia – del tema del pellegrinaggio (in particolare di quello verso Santiago de Compostela e lungo la Via francigena) è studioso e, da quattro decenni, animatore. Numerosi gli studi e i volumi da lui pubblicati.

«I libri di Caucci – scrive Asolan nell’Introduzione a quest’opera – costituiscono, nel loro campo, vere e proprie pietre miliari, ma rischiano di risultare troppo specialistici per quanti si avvicinano da neofiti al mondo compostellano e per chiunque non abbia dimestichezza con la ricerca storica. (…) Così, approfittando della grande disponibilità di Caucci, abbiamo pensato di raccogliere l’essenziale da sapere e da gustare, proprio come può essere distillato da un grande esperto che sa anche divulgare, perché è innamorato di quel che studia e di cui parla».

L’opera si articola in sei conversazioni tra i due autori, che percorrono idealmente un’ipotetica rotta che dal Cammino di Santiago prosegue lungo la via Tolosana per imboccare poi la Francigena, toccare Roma e puntare sulla Terra Santa. L’epilogo è alla Santa Casa di Loreto. L’espediente letterario del dialogo è antico, ma raro nell’odierna pubblicistica dedicata ai pellegrinaggi, eppure tanto vicino all’esperienza di coloro che si son fatti pellegrini verso Santiago e, come annota Asolan esordendo, «s’incontrano e cominciano a chiacchierare tra di loro, sperimentando una familiarità e un’apertura d’animo eccezionali, che si giustificano con le stesse difficoltà e rimuginando le stesse domande…».

Un libro da leggere perché è anche una riflessione (religiosa) sull’uomo d’oggi.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Holy Land. Archaeology on Either Side

Holy Land. Archaeology on Either Side

Archaeological Essays in Honour of Eugenio Alliata ofm
Almanacco filosofico

Almanacco filosofico

Pagine per un anno dai più grandi pensatori d'ogni tempo e latitudine
I cuccioli dell’ISIS
Stefano Luca

I cuccioli dell’ISIS

L'ultima degenerazione dei bambini soldato
Charles de Foucauld
Silvano Zoccarato

Charles de Foucauld

Il mio santo in cammino