Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Il Santo Sepolcro nel PC

22/03/2010  |  Milano
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Il Santo Sepolcro nel PC
(clicca sulla foto per lanciare il video)

S'avvicina la Pasqua e il luogo ideale in cui celebrarne il Mistero sarebbe la basilica del Santo Sepolcro, a Gerusalemme. Con un buon computer e una connessione a banda larga anche chi non può mettersi in viaggio può compiervi ora una sorta di pellegrinaggio virtuale. E già che c'è può pure soffermarsi davanti al Muro del Pianto e nella moschea di Al Aqsa.


(e.p.) – S’avvicina la Pasqua e il luogo ideale in cui celebrarne il Mistero sarebbe la Terra Santa e, in particolare, la basilica del Santo Sepolcro.

Naturalmente non a tutti è possibile mettersi davvero in viaggio verso quella meta. Grazie a una società turca specializzata in multimedialità, però, chi ha a disposizione un buon computer e una connessione a banda larga può compiervi una sorta di pellegrinaggio virtuale anche senza muoversi da casa.

I siti Internet www.360tr.com e www.std24.net in collaborazione con il fotografo turco Aykut Ince hanno reso possibile una visita virtuale alla basilica. Manovrando il mouse o i tasti che muovono il cursore, i visitatori possono godersi diverse vedute panoramiche dell’interno della basilica e del sagrato. Si possono inoltre compiere analoghe visite virtuali al Muro Occidentale (o Muro del Pianto) e alla moschea di Al Aqsa (nota bene: il browser deve essere dotato dell’applicazione Adobe Flash).

Nell’ambito di quello che viene denominato Progetto comune per l’Umanità, i creatori di queste visite virtuali intendono porre in evidenza gli aspetti multiculturali e multireligiosi di Gerusalemme, convinti come sono che accrescendo questa consapevolezza si contribuisca in modo determinante al raggiungimento della pace.

L’intento dei curatori dell’iniziativa è di rendere presto disponibili anche le visite virtuali a luoghi santi di altre religioni.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Acque di Sopra e Acque di Sotto

Acque di Sopra e Acque di Sotto

Letture e interpretazioni di testi sacri
Finalmente libera!
Asia Naurīn Bibi, Anne-Isabelle Tollet

Finalmente libera!

I bambini non perdonano
Vanessa Niri

I bambini non perdonano

Che fine ha fatto l’infanzia al tempo del coronavirus?
Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici
Fabio Pizzul

Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici

La democrazia dopo il Covid-19