Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Incontro con padre Pierbattista Pizzaballa. Alle 21.00 del 25 marzo presso la Caritas Ambrosiana in via san Bernardino 4, a Milano.

Pietre vive nella terra dei muri

25/03/2009  |  Milano
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

La Terra Santa è sempre di più una «terra dei muri»: muri di diffidenza e separazione tra i popoli, dell'intolleranza e dell'odio; muri del Pianto o delle case distrutte dalle bombe. Come annunciare la speranza nella «terra dei muri»? Ne parla il Custode di Terra Santa, padre Pierbattista Pizzaballa.


La Terra Santa è sempre di più una «terra dei muri»: muri di diffidenza e separazione tra i popoli, dell’intolleranza e dell’odio; muri del Pianto o delle case distrutte dalle bombe. Come annunciare la speranza nella «terra dei muri»?

Incontro con padre Pierbattista Pizzaballa
Custode di Terra Santa

Mercoledì 25 marzo, alle 21.00
Sala della Caritas Ambrosiana
via San Bernardino, 4 – Mila
no

Saluto di mons. Luigi Testore, vicario episcopale e presidente della Caritas Ambrosiana.
Introduce don Roberto Davanzo, direttore della Caritas Ambrosiana.
Modera Giuseppe Caffulli, direttore della rivista Terrasanta.

Un incontro per conoscere le esperienze di pace e condivisione che hanno come protagonisti i cristiani del Medio Oriente, ma anche i musulmani e gli ebrei che condividono la stessa terra della promessa. Esperienze a volte sconosciute, che superano il muro della diffidenza per dare respiro a una speranza comune.
Un dialogo con padre Pizzaballa, Custode di Terra Santa, testimone autorevole della società mediorientale che a maggio accoglierà papa Benedetto XVI, per ascoltare storie di speranza che, nonostante tutto, continuano a sorgere e a resistere nella terra dei muri.

Per raggiungere la sede della Caritas Ambrosiana coi mezzi pubblici: MM1 – MM3 fermata Duomo; bus 54; tram 12 – 15 – 23 – 27. 

Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti