Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Cavalieri e dame si mobilitano, in preghiera

26/01/2009  |  Roma
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Cavalieri e dame si mobilitano, in preghiera
Cavalieri e dame del Santo Sepolcro durante una celebrazione liturgica a Gerusalemme. (foto A. Froelich)

Mobilitazione straordinaria dell'Ordine del Santo Sepolcro per invocare una pace duratura in Medio Oriente. Si svolgerà il 14 febbraio prossimo, nella basilica di Santa Maria Maggiore a Roma, la solenne veglia conclusiva di un lungo ciclo di Veglie di preghiera e solidarietà per la pace, promosse dall'Ordine del Santo Sepolcro a partire dal 10 gennaio scorso, nelle 39 sedi della luogotenenza delle sette regioni dell'Italia Centrale. La veglia in Santa Maria Maggiore sarà presieduta dal Gran Maestro dell'Ordine, il cardinale John Patrick Foley.


(c.g.) – Mobilitazione straordinaria dell’Ordine del Santo Sepolcro per invocare una pace duratura in Medio Oriente. Si svolgerà il 14 febbraio prossimo, nella basilica di Santa Maria Maggiore a Roma, la solenne veglia conclusiva di un lungo ciclo di Veglie di preghiera e solidarietà per la pace, promosse dall’Ordine del Santo Sepolcro a partire dal 10 gennaio scorso, nelle 39 sedi della luogotenenza delle sette regioni dell’Italia Centrale.

La veglia del 14 febbraio sarà presieduta dal Gran Maestro dell’Ordine, il cardinale John Patrick Foley. «Quanto ha bisogno di giustizia e di pace la Terra di Gesù! – aveva detto il Papa in occasione dell’udienza concessa lo scorso dicembre ai rappresentanti dell’Ordine -. Continuate a lavorare per questo, e non stancatevi di domandare (…) che quanto prima queste aspirazioni trovino pieno compimento». «Un’occasione, in un momento di così alta tensione e drammaticità – affermano i rappresentanti dell’Ordine riferendosi al sanguinoso conflitto di Gaza -, per dare una testimonianza di vicinanza spirituale e caritativa verso le popolazioni cristiane della Terra Santa ed anche per effettuare una raccolta straordinaria di fondi che il Patriarcato Latino di Gerusalemme destinerà ai bambini e alle famiglie cristiane dei luoghi santi e delle zone interessate al conflitto». È invitato alle veglie di preghiera chiunque desideri partecipare.

Sono 22.600 in tutto il mondo i credenti che fanno parte dell’Ordine del Santo Sepolcro. Ciascun membro diventando Cavalieri o Dame, si assume solennemente l’impegno di aiutare la Terra Santa. I Cavalieri e le Dame dell’Ordine del Santo Sepolcro, suddivisi in 52 luogotenenze regionali. In particolare, gli aderenti all’Ordine sono oltre 11 mila negli Stati Uniti e quasi 6 mila in Italia.

Per informazioni e chiarimenti sulla partecipazione alle veglie di preghiera: Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, Luogotenenza per l’Italia centrale e Sardegna: 06-48.90.74.67 e-mail: oessglic@tiscali.it

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
Sorella anima
David-Marc d’Hamonville

Sorella anima

Alla scoperta di una interiorità possibile
La notte di Natale
Papa Francesco

La notte di Natale

Il buon augurio del presepe