Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Seminario residenziale di danza e cultura ebraica. A Busana (Reggio Emilia) dal 22 al 26 agosto 2007.

Le vie della Diaspora

22/08/2007  |  Busana (Reggio Emilia)
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Il seminario si svolgerà in un albergo circondato da un ampio bosco di castagni, da cui partono numerosi sentieri che si addentrano nel Parco del Gigante. Nell'arco di cinque giorni si susseguiranno momenti di approfondimento culturale, danza, canto, laboratori e proiezioni di film. In questa edizione sarà il tema della diaspora ebraica a fare da filo conduttore.


L’Associazione Terra di Danza e l’Amicizia ebraico cristiana di Firenze propongono il XVI seminario di danza e cultura ebraica Machol Italia 2007 – Le vie della Diaspora. Parole, gesti e musiche della tradizione ebraica.

Il seminario è in programma dal 22 al 26 agosto prossimo nella località appenninica di Busana, in provincia di Reggio Emilia e si svolgerà in un albergo circondato da un ampio bosco di castagni, da cui partono numerosi sentieri che si addentrano nel Parco del Gigante.

Nell’arco di cinque giorni si susseguiranno momenti di approfondimento culturale, danza, canto, laboratori e proiezioni di film. In questa edizione verrà toccata, in particolare, la tematica della diaspora ebraica fuori dalla Terra promessa a partire dal 70 d.C.

Per ulteriori informazioni su questa proposta vi rinviamo al sito web dell’associazione Terra di Danza. Tutti i dettagli sono pubblicati nella sezione I seminari.

Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Preti verdi
Mario Lancisi

Preti verdi

L'Italia dei veleni e i sacerdoti-simbolo della battaglia ambientalista
Dizionario Bergoglio
Francesc Torralba

Dizionario Bergoglio

Le parole chiave di un pontificato
Più forte della morte è l’amore
Francesco Patton

Più forte della morte è l’amore

Meditazioni e preghiere per la Settimana Santa
La trappola del virus
Camillo Ripamonti, Chiara Tintori

La trappola del virus

Diritti, emarginazione e migranti ai tempi della pandemia