Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Il Papa: «Agghiaccianti le immagini della strage di Cana»

02/08/2006  |  Città del Vaticano
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Nel corso dell'Udienza Generale di oggi il Santo Padre ha nuovamente chiesto con forza l'immediato cessate-il-fuoco in Medio Oriente. «Nulla - ha detto il Papa - può giustificare lo spargimento di sangue innocente».


Durante l’Udienza Generale di questa mattina in Piazza San Pietro, il Santo Padre Benedetto XVI ha nuovamente rivolto un appello per la pace in Medio Oriente. Ecco le parole del Papa.

«Invito tutti, infine, a continuare a pregare per la cara e martoriata regione del Medio Oriente. I nostri occhi sono pieni delle agghiaccianti immagini dei corpi straziati di tante persone, soprattutto di bambini – penso, in particolare a Cana, in Libano. Desidero ripetere che nulla può giustificare lo spargimento di sangue innocente, da qualunque parte esso venga! Con il cuore colmo di afflizione, rinnovo ancora una volta un pressante appello all’immediata cessazione di tutte le ostilità e di tutte le violenze, mentre esorto la comunità internazionale e quanti sono coinvolti più direttamente in questa tragedia a porre al più presto le condizioni per una definitiva soluzione politica della crisi, capace di consegnare un avvenire più sereno e sicuro alle generazioni che verranno».

 

Il Vangelo secondo TikTok
Mauro Leonardi

Il Vangelo secondo TikTok

Usare i social e restare liberi
La felicità ai miei piedi
Marika Ciaccia

La felicità ai miei piedi

L'avventura di una trekker per caso