Terrasanta.net | Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Artisti italiani in Terra Santa. Una mostra

Terrasanta.net
17 Dicembre 2016
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Artisti italiani in Terra Santa. Una mostra
La locandina della mostra.

Si inaugura questo pomeriggio, 17 dicembre, a Montevarchi (Arezzo) una mostra dal titolo «Arte sacra contemporanea. Bozzetti e documenti inediti di opere italiane nelle chiese di Terra Santa».


(g.s.) – Si inaugura questo pomeriggio, 17 dicembre, a Montevarchi (Arezzo) una mostra dal titolo Arte sacra contemporanea. Bozzetti e documenti inediti di opere italiane nelle chiese di Terra Santa. L’iniziativa si deve al Comune di Montevarchi e al locale museo civico Il Cassero, istituzione dedicata alla scultura italiana dell’Ottocento e del Novecento, ed è curata da Alfonso Panzetta e Gianluca Monicolini. La mostra sarà aperta al pubblico dal 18 dicembre al 22 gennaio 2017.

L’amministrazione e il museo di Montevarchi hanno preso parte a un progetto internazionale per il restauro e la valorizzazione della farmacia dell’antica farmacia della Custodia di Terra Santa. Da quella collaborazione è anche emersa la consapevolezza che numerosi artisti italiani del Novecento hanno lavorato per la Terra Santa. Sono nomi più o meno noti al grande pubblico. Dalle ricerche svolte negli archivi di istituzioni religiose (prime fra tutte proprio la comunità dei frati minori di Terra Santa), ma anche di altri enti e di artisti sono emersi i contributi di personalità come Duilio Cambellotti, Aurelio Mistruzzi, Vittorio Grassi, Giulio Bargellini, Mario Barberis, Domenico Mastroianni, Salvatore Fiume, Felice Tosalli, Alberto Gerardi, Angelo Biancini e Giovanni Dragoni.

Artisti che si innestano, a loro volta, sul lavoro di altri che li hanno preceduti in Terra Santa nei secoli immediatamente precedenti al Novecento. Anche qui occorre fare qualche nome: i rinascimentali Domenico Portigiani ed Andrea Del Sarto; i pittori barocchi napoletani Paolo De Matteis e Francesco De Mura; Giovanni Ferrari detto “il Torretti”, maestro di Antonio Canova; gli scultori ottocenteschi Scipione Tadolini e Domenico Costantino, il maestro della cartapesta leccese Salvatore Sacquegna, gli affresca tori novecenteschi Angelo Della Torre, Cesare Vagarini e Ferdinando Manetti.

Spiccano anche altre personalità che sono presenti con loro opere: Biagio Biagetti, primo direttore dei Musei Vaticani o il museografo pisano Pietro D’Achiardi che riorganizzò nei primi anni del Ventesimo secolo la Pinacoteca Vaticana.

In occasione dell’inaugurazione della mostra di Montevarchi è stata presentata la guida, a cura di Alfonso Panzetta e Gianluca Monicolini, Gli artisti italiani in Terra Santa. Percorsi ed itinerari di arte contemporanea italiana nei Luoghi Sacri.

La mostra è invece accompagnata da un catalogo scientifico, edito da Aska Edizioni e curato sempre da Alfonso Panzetta e Gianluca Monicolini.

Per informazioni sull’indirizzo e gli orari di apertura della mostra: www.ilcasseroperlascultura.it

Preferivo le cipolle
Giorgio Bernardelli

Preferivo le cipolle

Dieci obiezioni (da sfatare) a un viaggio in Terra Santa
Terra Santa in tasca
Elena Bolognesi

Terra Santa in tasca

Israele e Palestina
Chiara
Nazareno Fabbretti

Chiara