Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Martedì 8 novembre 2016 alle 18.30. A Milano presso la Libreria Terra Santa.

Aperitivo d’Autore: Distruggere il passato

08/11/2016  |  Milano
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Aperitivo d’Autore: Distruggere il passato

Nell’ambito degli «Aperitivi d’autore», la Libreria Terra Santa propone:   


Distruggere il passato
L’iconoclastia
dall’Islam all’Isis



Martedì 8 novembre 2016
Libreria Terra Santa – ore 18.30
via Gherardini, 2 – Milano

 

Intervengono:

• Maria Bettetini, autrice, docente universitaria
• Sandrina Bandera, direttore artistico del Museo di Sant’Eustorgio – Milano

Introduce Giuseppe Caffulli, direttore della rivista Terrasanta

***

Non si accontentano di bruciare le bandiere, annientare i simboli di chi considerano nemico: i seguaci del sedicente Stato Islamico distruggono dalle fondamenta tutto ciò che non sia stato creato da loro. Verso i siti archeologici e le opere d’arte si comportano come con i prigionieri: stuprano, vendono, bombardano. Maria Bettetini nel suo libro Distruggere il passato ci spiega il perché.

***

L’incontro è uno degli Aperitivi d’autore: presentazioni di libri che offrono lo spunto per conversazioni informali con personalità del mondo della cultura e del giornalismo.

 

 

Libreria Terra Santa
via G. Gherardini 2
Milano
tel. 02 365 14 751
e-mail: libreria@edizioniterrasanta.it 

 


 

Per raggiungere la libreria coi mezzi pubblici:


  Bus 61 (fermata Milton/Pagano) – tram 1 e 10 (fermata Arco della Pace) – M1/M2 Cadorna – M5 Domodossola. In treno: stazioni Trenord di Milano Domodossola e Milano Cadorna.

  A due passi la stazione 181-Sempione/Melzi d’Eril di BikeMi, il servizio di bike-sharing del Comune di Milano.

Il libro delle risposte della fede
MichaelDavide Semeraro

Il libro delle risposte della fede

Domande scomode a Dio e alla Chiesa
Il Santo e il Sultano

Il Santo e il Sultano

Damietta, l’attualità di un incontro