Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Un convegno il 7 ottobre alle 15.30 a Milano, presso la Torre UniCredit.

Speciale Maghreb

07/10/2015  |  Milano
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

In collaborazione con UniCredit e la sede di Roma dell’European Council on Foreign Relations (Ecfr), il Centro italiano per la pace in Medio Oriente (Cipmo) promuove il convegno internazionale

Speciale Maghreb
Il Maghreb tra compromesso nazionale, staticità incerta,
sfida jiadista, dissoluzione tribale.
Dimensione politica e ricadute economiche

mercoledì 7 ottobre alle ore 15.30
presso la Hall della Torre UniCredit
via Fratelli Castiglioni, 12 (angolo viale Luigi Sturzo)
Milano

 

Il Convegno si propone, attraverso l’esperienza di primari relatori di fama internazionale, di affrontare la problematica realtà del Maghreb, che appare come un microcosmo in cui si riverberano tutte le esperienze e le critiche sfide attualmente in corso nel contesto mediorientale e nordafricano. In particolare obiettivo del dibattito sarà quello di verificare quali interconnessioni esistono tra i processi di trasformazione politica e quelli di natura economica: come ad esempio le esperienze di governi di coalizione in Tunisia e Marocco facilitino o rallentino gli urgenti processi di adeguamento economico, di destatalizzazione dell’economia e di apertura al mercato.

Il programma dettagliato del convegno è disponibile sull’invito in formato pdf (clicca qui per scaricarlo).

Per partecipare è necessario iscriversi presso:
Segreteria Cipmo, segreteria@cipmo.org o ai numeri: +39 02 866 147 / +39 02 866109

Benediciamo il Signore

Benediciamo il Signore

Preghiere per la mensa
La cucina come una volta
Anna Maria Foli

La cucina come una volta

Storie, segreti e antiche ricette da monasteri e conventi
La didattica dell’IRC tra scuola e Istituti Superiori di Scienze Religiose

La didattica dell’IRC tra scuola e Istituti Superiori di Scienze Religiose

Verso nuovi modelli per la scuola delle competenze
Un nome e un futuro
Firas Lutfi

Un nome e un futuro

La risposta francescana al dramma siriano dei "bambini senza identità"