Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Video – La Pasqua ortodossa nelle parole del patriarca Teofilo III

Franciscan Media Center
21 aprile 2014
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

La cerimonia del «fuoco santo» è certamente il momento più suggestivo della Pasqua ortodossa a Gerusalemme. Il Sabato Santo, la Città vecchia e la basilica del Santo Sepolcro brulicano di fedeli per un evento da molti considerato prodigioso. Ne abbiamo parlato brevemente con il patriarca greco-ortodosso di Gerusalemme, Teofilo III.


La cerimonia del «fuoco santo» è certamente il momento più suggestivo della Pasqua ortodossa a Gerusalemme. Il Sabato Santo, la Città vecchia e la basilica del Santo Sepolcro brulicano di fedeli per un evento da molti considerato prodigioso: la discesa di un fuoco benedetto all’interno del Sepolcro, che nel giro di pochi secondi si diffonde in tutta la basilica, attraverso le candele dei fedeli. Quest’anno sono stati oltre 10 mila i pellegrini ortodossi giunti da ogni parte del mondo. Ne abbiamo parlato brevemente con il patriarca greco-ortodosso di Gerusalemme, Teofilo III.

Il profeta e la balena
David-Marc d’Hamonville

Il profeta e la balena

Rileggere il libro di Giona
Tutt’intorno è Francia
Carlo Grande

Tutt’intorno è Francia

Grand tour sentimentale dalle brume di Calais alla luce di Marsiglia
Calendario di Terra Santa 2023 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2023 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico
Corso di greco biblico
Elisa Chiorrini

Corso di greco biblico

Fonetica, morfologia e note di sintassi