Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Video – La Pasqua ortodossa nelle parole del patriarca Teofilo III

Franciscan Media Center
21 aprile 2014
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

La cerimonia del «fuoco santo» è certamente il momento più suggestivo della Pasqua ortodossa a Gerusalemme. Il Sabato Santo, la Città vecchia e la basilica del Santo Sepolcro brulicano di fedeli per un evento da molti considerato prodigioso. Ne abbiamo parlato brevemente con il patriarca greco-ortodosso di Gerusalemme, Teofilo III.


La cerimonia del «fuoco santo» è certamente il momento più suggestivo della Pasqua ortodossa a Gerusalemme. Il Sabato Santo, la Città vecchia e la basilica del Santo Sepolcro brulicano di fedeli per un evento da molti considerato prodigioso: la discesa di un fuoco benedetto all’interno del Sepolcro, che nel giro di pochi secondi si diffonde in tutta la basilica, attraverso le candele dei fedeli. Quest’anno sono stati oltre 10 mila i pellegrini ortodossi giunti da ogni parte del mondo. Ne abbiamo parlato brevemente con il patriarca greco-ortodosso di Gerusalemme, Teofilo III.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Uomo come gli altri
Antonio Torresin

Uomo come gli altri

Riflessioni sulla laicità di Gesù
I segreti della Natura
Manuela Mariani

I segreti della Natura

Storie in rima di piante e animali
Guida letteraria del vino
Anna Maria Foli

Guida letteraria del vino

Pagine inebrianti dai più grandi scrittori d'ogni tempo e latitudine
Collectanea 54 (2021)

Collectanea 54 (2021)

Studia-documenta