Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Video – Gerusalemme sulla pelle

Franciscan Media Center
16 maggio 2013
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Il pellegrinaggio alla Città Santa è per molti un momento di grande spiritualità. Per renderlo indelebile, i cristiani-ortodossi scelgono di farsi tatuare sul braccio croci, immagini della crocifissione e di Maria, spesso impressi insieme all'anno della visita. Fino a metà Ottocento l’uso era invalso anche tra i pellegrini occidentali.


Il pellegrinaggio alla Città Santa è per molti un momento di grande spiritualità. Per renderlo indelebile, i cristiani-ortodossi scelgono di farsi tatuare sul braccio croci, immagini della crocifissione e di Maria, spesso impressi insieme all’anno della visita. Fino a metà Ottocento l’uso era invalso anche tra i pellegrini occidentali.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Preti verdi
Mario Lancisi

Preti verdi

L'Italia dei veleni e i sacerdoti-simbolo della battaglia ambientalista
Dizionario Bergoglio
Francesc Torralba

Dizionario Bergoglio

Le parole chiave di un pontificato
Più forte della morte è l’amore
Francesco Patton

Più forte della morte è l’amore

Meditazioni e preghiere per la Settimana Santa
La trappola del virus
Camillo Ripamonti, Chiara Tintori

La trappola del virus

Diritti, emarginazione e migranti ai tempi della pandemia