Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Gerusalemme in 3D, una nuova risorsa

Terrasanta.net
9 ottobre 2012
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Gerusalemme in 3D, una nuova risorsa
La homepage di Jerusalem.com

Novità in Rete: sono stati varati nelle ultime settimane un sito Internet e una sofisticata app 3D che consentono all’utente di percorrere virtualmente le vie di Gerusalemme sulle orme di Gesù e di scoprire i luoghi santi del Giudaismo, del Cristianesimo e dell’Islam come se si fosse realmente sul posto.


(Milano/e.p.) – Novità in Rete: sono stati varati nelle ultime settimane un sito Internet e una sofisticata app 3D che consentono all’utente di percorrere virtualmente le vie di Gerusalemme sulle orme di Gesù e alla scoperta dei luoghi santi del Giudaismo, del Cristianesimo e dell’Islam, come se si fosse realmente sul posto.

Il sito Jerusalem.com e la nuova app – entrambi in lingua inglese – si rivolgono soprattutto a coloro che per ragioni politiche, economiche o d’altro genere non sono in grado di recarsi personalmente in Terra Santa.

Al momento Jerusalem.com consente una visita virtuale in 3D alla Cupola della Roccia e al Muro occidentale, ma presto verrà resa disponibile anche quella alla basilica del Santo Sepolcro.

I creatori del percorso virtuale lo presentano come l’unica mappa accurata della città vecchia di Gerusalemme totalmente interattiva e in grado di offrire informazioni su chiese, sinagoghe e moschee. Il sito propone anche video in formato HD (come una visita guidata alla Via Dolorosa), articoli e foto ad alta risoluzione con possibilità di zoomare.

I tour utilizzano la tecnologia tipica dei giochi elettronici in 3D fruibile anche su iPad (e presto Android). Il progetto si rivolge al pubblico più ampio possibile, ma potenzialmente potrebbero trarne vantaggio soprattutto i più giovani, anche a fini didattici.

In fase di realizzazione questo nuovo ambiente multimediale ha coinvolto studiosi e credenti delle tre religioni monoteiste, così come istituzioni ufficiali, guide turistiche, archeologi, storici e il ministero del Turismo israeliano.

I realizzatori del sito hanno lavorato in stretta collaborazione con molte società hi-tech, tra le quali Google e Microsoft, e si propongono di tenere il sito e l’app costantemente al passo con le più moderne tecnologie.

 

«Tu sei quell’uomo» (2Sam 12,7)

«Tu sei quell’uomo» (2Sam 12,7)

La narrazione al servizio della formazione e dell'annuncio
Gerusalemme. Città impossibile – nuova edizione
Meir Margalit

Gerusalemme. Città impossibile – nuova edizione

Le chiavi per capire l’occupazione israeliana
Colorexploring
Barbara Marziali, Sandra Marziali

Colorexploring

Il metodo per conoscere se stessi e illuminare i lati oscuri della vita
«Voi chi dite che io sia?»
Francesco Patton

«Voi chi dite che io sia?»

In cammino con Pietro sulle orme di Gesù