Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Santuari di Terra Santa, un nuovo vademecum

Terrasanta.net
3 maggio 2011
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Da pochi giorni le Edizioni Terra Santa hanno mandato in libreria una nuova agile guida ai santuari dei Luoghi Santi. Il volume si propone come un utile vademecum per i pellegrini, grazie a uno schema essenziale che introduce al significato storico e spirituale di ogni santuario.


Da pochi giorni le Edizioni Terra Santa (Ets) hanno mandato in libreria una nuova agile guida ai santuari dei Luoghi Santi. Il volume, dal formato pressoché tascabile, si propone come un utile vademecum per i pellegrini.

Le sue pagine raccolgono una serie di schede elaborate dai francescani dello Studium Biblicum Franciscanum per introdurre telegraficamente i gruppi di pellegrini al significato storico e spirituale dei santuari. Lo schema è semplice: ad ogni luogo viene associata una lettura biblica pertinente a cui fanno seguito la contestualizzazione alla luce della tradizione cristiana e una preghiera conclusiva. Il tutto corredato da fotografie e piantine.

La guida illustra i principali santuari di Galilea e Giudea (con ampia sezione dedicata a quelli siti in Gerusalemme) e si chiude con gli orari di apertura di ciascuno e i relativi contatti telefonici (inclusi quelli del Christian Information Center, situato nella Città Santa a pochi metri dalla Porta di Jaffa).

Il libro può essere acquistato nelle migliori librerie cattoliche italiane oppure online sul sito di commercio elettronico delle Ets.

Gli animali non mangiano pastasciutta
Manuela Mariani

Gli animali non mangiano pastasciutta

Storie in rima alla scoperta di evoluzione, anatomia e ambienti
Vivere da figli di Dio
Matteo Munari

Vivere da figli di Dio

Il cammino del discepolo in Mt 5,21-48
Turchia
Paolo Bizzeti, Sabino Chialà

Turchia

Chiese e monasteri di tradizione siriaca
I santi del sorriso
Gilberto Aquini

I santi del sorriso

Vite straordinarie tra storia, umorismo e devozione