Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Terra Santa News – 15 aprile 2011

Franciscan Media Center
15 aprile 2011
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

In questo numero: Gerusalemme si prepara a vivere la Settimana Santa e attende 700 mila visitatori... le parole del Custode di Terra Santa. Ritrovati nella Città Santa i veri chiodi della crocifissione di Gesù? La Via Crucis lungo la Via Dolorosa, una devozione che dura da secoli. Akatistos, il più antico inno liturgico in onore della Vergine cantato dalle Chiese orientali ogni venerdi di Quaresima. Una riflessione su Gerusalemme del biblista fra Frédéric Manns. Venerdì Santo, il giorno della Colletta per la Terra Santa.


In questo numero: Gerusalemme si prepara a vivere la Settimana Santa e attende 700 mila visitatori… le parole del Custode di Terra Santa. Ritrovati nella Città Santa i veri chiodi della crocifissione di Gesù? La Via Crucis lungo la Via Dolorosa, una devozione che dura da secoli. Akatistos, il più antico inno liturgico in onore della Vergine cantato dalle Chiese orientali ogni venerdi di Quaresima. Una riflessione su Gerusalemme del biblista fra Frédéric Manns. Venerdì Santo, il giorno della Colletta per la Terra Santa in tutte le comunità cattoliche del mondo.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Acque di Sopra e Acque di Sotto

Acque di Sopra e Acque di Sotto

Letture e interpretazioni di testi sacri
Finalmente libera!
Asia Naurīn Bibi, Anne-Isabelle Tollet

Finalmente libera!

I bambini non perdonano
Vanessa Niri

I bambini non perdonano

Che fine ha fatto l’infanzia al tempo del coronavirus?
Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici
Fabio Pizzul

Perché la politica non ha più bisogno dei cattolici

La democrazia dopo il Covid-19