Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
A Besana Brianza, presso il Cine Teatro Edelweiss di piazza Cuzzi 8. Domenica 14 dicembre alle 15.00

Educare alla pace

14/12/2008  |  Besana Brianza
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

L'appuntamento ha la finalità di esporre il progetto di un centro di aggregazione giovanile e una fondazione per il dialogo interreligioso, intitolati a Papa Giovanni Paolo II: il Papa della Pace. Nella culla delle tre religioni monoteiste, costruire un oratorio per ragazzi cristiani, ebrei e musulmani, dove imparare a rispettarsi nel modo migliore possibile: giocando.


Il francescano padre Ibrahim Faltas, parroco della parrocchia latina di San Salvatore, a Gerusalemme, parlerà sul tema Educare alla pace domenica 14 dicembre alle 15.00 presso il Cine Teatro Edelweiss di piazza Cuzzi 8 a Besana Brianza (Milano).

L’appuntamento ha la finalità di esporre il progetto di un centro di aggregazione giovanile e una fondazione per il dialogo interreligioso, intitolati a Papa Giovanni Paolo II: il Papa della Pace. Nella culla delle tre religioni monoteiste, costruire un oratorio per ragazzi cristiani, ebrei e musulmani, dove imparare a rispettarsi nel modo migliore possibile: giocando.

Il progetto ha un costo complessivo di circa 2,5 milioni di dollari: la cordata di comuni brianzoli si occuperà di finanziarne un lotto del lavoro: si tratta di Desio, Besana in Brianza, Cesano Maderno, Muggiò, Nova Milanese e Varedo.

Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Holy Land. Archaeology on Either Side

Holy Land. Archaeology on Either Side

Archaeological Essays in Honour of Eugenio Alliata ofm
Almanacco filosofico

Almanacco filosofico

Pagine per un anno dai più grandi pensatori d'ogni tempo e latitudine
I cuccioli dell’ISIS
Stefano Luca

I cuccioli dell’ISIS

L'ultima degenerazione dei bambini soldato
Charles de Foucauld
Silvano Zoccarato

Charles de Foucauld

Il mio santo in cammino