Terrasanta.net | Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Preghiere e auguri di pace per il Natale di Betlemme

20/11/2008  |  Milano
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Preghiere e auguri di pace per il Natale di Betlemme
Nel muro di separazione israeliano che circonda Betlemme il varco d'accesso alla Tomba di Rachele.

Donne e uomini di buona volontà sono invitati a pregare per la pace, la giustizia e la sicurezza in Terra Santa durante l'ormai prossima stagione natalizia, ma anche ad inviare preghiere speciali o messaggi di pace a Betlemme. Lo scopo del progetto è di contribuire a rompere l'isolamento di molte persone che vivono nella regione. L'iniziativa quest'anno è promossa dal Consiglio ecumenico delle Chiese (Cec) e dal Forum ecumenico d'Israele e Palestina. L'invio organizzato di messaggi e speciali preghiere nella regione è stato lanciato nel dicembre 2000.


(e.p.) – Donne e uomini di buona volontà sono invitati a pregare per la pace, la giustizia e la sicurezza in Terra Santa durante l’ormai prossima stagione natalizia, ma anche ad inviare preghiere speciali o messaggi di pace a Betlemme. Lo scopo del progetto è di contribuire a rompere l’isolamento di molte persone che vivono nella regione. L’iniziativa quest’anno è promossa dal Consiglio ecumenico delle Chiese (Cec) e dal Forum ecumenico d’Israele e Palestina. L’invio organizzato di messaggi e speciali preghiere nella regione è stato lanciato nel dicembre 2000.

«Una volta ancora quest’anno, le celebrazioni natalizie avverranno in un clima difficile per i popoli della Terra Santa – recita un comunicato del Cec emesso il 18 novembre -. Eppure Betlemme, il luogo in cui nacque Gesù Cristo, continua ad essere innanzitutto una città di pace. E anche in questi tempi difficili ci sono molti individui e gruppi che non vogliono rinunciare alla speranza».

Il testo aggiunge che la gente «continua a ricercare modalità non violente per rivendicare i propri diritti e lavorare per un futuro giusto e di pace per israeliani e palestinesi». Invita inoltre individui, comunità, Chiese, congregazioni e organizzazioni di tutto il mondo «ad inviare a Betlemme per posta elettronica auguri d’Avvento e di Natale e preghiere per la pace e la giustizia».

Questi auguri e preghiere verranno stampati e consegnati come messaggi personali, o come materiali educativi (nelle scuole), ma anche utilizzati durante momenti di preghiera interconfessionali (nei luoghi di culto) e nella neonata Casa della pace dell’Istituto educativo arabo (Arab Educational Institute), che sorge a Betlemme nei pressi della tomba di Rachele e dirimpetto al «muro di separazione» voluto dagli israeliani.

Gli auguri e le preghiere, spiegano i promotori dell’iniziativa, possono anche contenere idee e suggerimenti per azioni non violente.

Non vi è un’adesione ufficiale da parte cattolica a questa iniziativa, ma il progetto è sostenuto da una varietà di organismi locali e internazionali, tra cui Pax Christi International.

Chi vorrà prendervi parte è invitato ad inviare il proprio messaggio entro il 25 dicembre 2008 (Natale per i cristiani d’Occidente) e/o il 7 gennaio 2009 (Natale per le Chiese d’Oriente). Meglio scrivere in inglese, ma, se non è possibile, gli auguri e le preghiere possono anche essere formulati nella lingua madre del mittente.

L’indirizzo a cui inviare è quello dell’Arab Educational Institute: aei@p-ol.com
Sarà possibile leggere i messaggi pervenuti su questi due siti web: www.aeicenter.org e www.paxchristi.net

 

Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai al sito dell'Ufficio pellegrinaggi
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
In nome dell’amore
Simone Weil

In nome dell’amore

Investigazioni spirituali su Gesù di Nazaret
«Mangia il pane con gioia, bevi il vino con allegria»

«Mangia il pane con gioia, bevi il vino con allegria»

Letture di testi sacri per vivere insieme
Atti degli apostoli: analisi sintattica
Lesław Daniel Chrupcała

Atti degli apostoli: analisi sintattica

Calendario di Terra Santa 2020 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2020 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico