Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Iniziative per il gemellaggio tra le due città con la partecipazione di una delegazione ufficiale palestinese. Il 26 luglio a Brescia.

Gemellaggio Brescia-Betlemme

26/07/2007  |  Brescia
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Giovedì 26 luglio una delegazione palestinese guidata dalla signora Khouloud Daibes, ministro per il turismo e gli affari femminili (del governo d'emergenza insediato il 17 giugno scorso dal presidente Abu Mazen), sarà a Brescia per siglare l'accordo di gemellaggio tra la città lombarda e Betlemme.


Giovedì 26 luglio una delegazione palestinese guidata dalla signora Khouloud Daibes, ministro per il turismo e gli affari femminili (del governo transitorio insediato il 17 giugno scorso dal presidente Abu Mazen), sarà a Brescia per siglare l’accordo di gemellaggio tra la città lombarda e Betlemme.

Della rappresentanza palestinese farà parte anche fra Ibrahim Faltas, parroco di San Salvatore a Gerusalemme e incaricato dalla Custodia per i rapporti con l’Autorità Palestinese (recentemente insignito dell’onorificenza di cavaliere dell’Ordine della stella della solidarietà italiana dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano). 

Nella mattinata è prevista una Messa in Duomo vecchio alle 9, presieduta dal vescovo ausiliare mons. Francesco Beschi. Nel pomeriggio, alle 18, presso l’auditorium San Barnaba (in corso Magenta, 44) sigla dell’accordo di gemellaggio con la presenza della delegazione palestinese e del sindaco di Brescia, Paolo Corsini.

Il coraggio di essere uguali
Andrea Bonsignori, Marco Ferrando

Il coraggio di essere uguali

L’impresa diversamente automatica di Chicco Cotto
Dante a piedi e volando
Marco Bonatti

Dante a piedi e volando

La Commedia come racconto di viaggio
Calendario di Terra Santa 2021 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2021 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico
Pagine da Nazaret – Seconda edizione
Charles de Foucauld

Pagine da Nazaret – Seconda edizione

Gli scritti spirituali del santo che amò il deserto