Terrasanta.net | Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Un momento di riflessione a più voci proposto a Milano, presso la Fondazione Ambrosianeum.

Giornata dell’ebraismo

16/01/2007  |  Milano
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Torna come ogni anno, il 17 gennaio, la Giornata dell'ebraismo. Posta, com'è, alla vigilia della Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani, essa intende anche significare che il cammino di unità tra i credenti in Cristo può nascere solo a partire da una riscoperta del loro legame intrinseco e vitale con l'ebraismo. A Milano un'iniziativa nata dalla collaborazione tra il Consiglio delle Chiese cristiane, il gruppo interconfessionale Teshuvà e la Fondazione Ambrosianeum.


Torna come ogni anno, il 17 gennaio, la Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei, più semplicemente denominata Giornata dell’ebraismo. L’appuntamento è posto alla vigilia della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani, quasi a significare che il cammino di unità tra i credenti in Cristo può nascere solo a partire da una riscoperta del loro legame intrinseco e vitale con l’ebraismo.

Con questa consapevolezza, il Consiglio delle Chiese cristiane di Milano dal 2004 ad oggi promuove iniziative di sensibilizzazione, collaborando con il gruppo interconfessionale Teshuvà.

Lo scorso anno si è iniziato un percorso decennale sulle «Dieci parole» del Sinai (Es. 20,1-17) rivelate da Dio a Israele e dense di valori perenni anche per le Chiese e per l’intera umanità.

Stavolta il tema è:

«Ascolta Israele!»
La seconda delle dieci parole:
«Non avrai altre divinità
al mio cospetto»

L’appuntamento è per martedì 16 gennaio alle ore 18,00.

Interverranno: Giuseppe Laras, presidente dell’Assemblea dei rabbini d’Italia, Ulrich Eckert, pastore evangelico luterano e segretario del Consiglio delle Chiese cristiane di Milano, ed Elena Lea Bartolini, docente di giudaismo presso il Centro Studi Vicino Oriente e membro del Gruppo Teshuvà.

Collabora all’iniziativa la Fondazione Ambrosianeum, che ospita l’incontro nella sua sede in via Delle Ore, 3 a Milano (nelle vicinanze di piazza Fontana).

In nome dell’amore
Simone Weil

In nome dell’amore

Investigazioni spirituali su Gesù di Nazaret
«Mangia il pane con gioia, bevi il vino con allegria»

«Mangia il pane con gioia, bevi il vino con allegria»

Letture di testi sacri per vivere insieme
Atti degli apostoli: analisi sintattica
Lesław Daniel Chrupcała

Atti degli apostoli: analisi sintattica

Calendario di Terra Santa 2020 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2020 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico