Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

La vocazione di custodire

l'editoriale
3 maggio 2013
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Nell’omelia della celebrazione d’insediamento di Papa Francesco, il 19 marzo scorso, ci sono alcuni passaggi che, anche alla luce della situazione che il Medio Oriente sta vivendo oggi, meritano di essere meditati. Il discorso del Santo Padre prende spunto dalle figura di San Giuseppe e si dipana sul filo del tema del «custodire». Tre le altre cose, Bergoglio afferma: «La vocazione del custodire non riguarda solamente noi cristiani, ha una dimensione che precede e che è semplicemente umana, riguarda tutti. È il custodire l’intero creato, la bellezza del creato, come ci viene detto nel Libro della Genesi e come ci ha mostrato san Francesco d’Assisi: è l’avere rispetto per ogni creatura di Dio e per l’ambiente in cui viviamo. È il custodire la gente, l’aver cura di tutti, di ogni persona, con amore, specialmente dei bambini, dei vecchi, di coloro che sono più fragili e che spesso sono nella periferia del nostro cuore».

Mentre leggo queste parole non posso non pensare al lavoro che i frati della Custodia stanno svolgendo nei contesti più travagliati del Medio Oriente oggi. In Egitto, per esempio, con l’impegno per i più poveri nel quartiere popolare del Muski, al Cairo. In Siria, nella semidistrutta Aleppo, o nei villaggi della valle dell’Oronte, dove si sono rifugiate decine di migliaia di persone in fuga dalla guerra. Nei Territori palestinesi e in Libano, dove l’impegno per i cristiani locali si fa opere e sostegno quotidiano.

Custodire i luoghi della fede cristiana, ma insieme ad essi i più fragili, è la missione d’amore che da otto secoli i francescani portano avanti in Terra Santa e che chiediamo a tutti di condividere. Per rimettere «i piccoli» al centro del nostro cuore.

Come ricevere l'Eco

Il tabloid Eco di Terrasanta viene spedito a tutti coloro che sono interessati ai Luoghi Santi e che inviano un’offerta, o fanno una donazione, a favore delle opere della Custodia di Terra Santa.

Maggiori informazioni
Sfoglia l'Eco

Se non hai mai avuto modo di leggere Eco di Terrasanta, ti diamo la possibilità di sfogliare un numero del 2019.
Buona lettura!

Clicca qui
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
Preti verdi
Mario Lancisi

Preti verdi

L'Italia dei veleni e i sacerdoti-simbolo della battaglia ambientalista
Dizionario Bergoglio
Francesc Torralba

Dizionario Bergoglio

Le parole chiave di un pontificato
Più forte della morte è l’amore
Francesco Patton

Più forte della morte è l’amore

Meditazioni e preghiere per la Settimana Santa
La trappola del virus
Camillo Ripamonti, Chiara Tintori

La trappola del virus

Diritti, emarginazione e migranti ai tempi della pandemia