Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Si impegnano contro l'occupazione e l'eccessiva militarizzazione della società israeliana, a sostegno della partecipazione delle donne nei negoziati di pace e a difesa dell'integrazione dei cittadini palestinesi nella società israeliana.

Donne che combattono per la vera sicurezza

Chiara Tamagno
25 giugno 2010
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Donne che combattono per la vera sicurezza
Una delle manifestazioni settimanali di Women in black (e simpatizzanti).

Tante donne in Terra Santa non hanno voluto arrendersi ad una posizione dimessa e silenziosa: si sono organizzate, già dagli anni della prima Intifada, per condividere pensieri e azioni a difesa dei diritti umani e contro varie forme di violenza. Con questo spirito hanno dato vita ad una rete di associazioni di respiro internazionale: Coalition of Women for Peace (Coalizione di Donne per la Pace). È un movimento israeliano nato nel 2000, che riunisce dieci organizzazioni di pace femministe, come Bat Shalom, Machsom Watch, Women in Black, New Profile

Donne impegnate nella lotta contro l’occupazione e l’eccessiva militarizzazione della società israeliana, a sostegno della partecipazione delle donne nei negoziati di pace e a difesa dell’integrazione dei cittadini palestinesi nella società israeliana. Obiettivi ambiziosi che queste associazioni cercano di perseguire attraverso progetti mirati e coordinati a livello internazionale con circa 200 città in tutto il mondo (si erano schierate contro la guerra in Iraq, hanno preso posizione contro i conflitti che ledono i diritti delle minoranze). In Israele il lavoro è teso al cambiamento di una mentalità sempre più difficile da scalfire: «Dopo la seconda Intifada e gli attentati terroristici – spiega Ivonne Deutsch, una delle attiviste  – le donne israeliane si sono chiuse nella paura o nell’indifferenza ed è arduo cercare di sensibilizzarle sul tema dei diritti delle donne palestinesi o sulla necessità di creare una  società meno militarizzata». Proprio per questo Coalition of Women for Peace sta portando avanti un progetto per spostare il tema della sicurezza, tanto enfatizzato in Israele, in ambiti altrettanto importanti benché non di primo piano: la sicurezza economica (avere un lavoro, una casa, l’accesso alle cure sanitarie), la sicurezza della famiglia, della comunità e dell’ambiente (sicurezza dalla violenza familiare, protezione dalla criminalità, acqua pulita, aria pulita…

Attraverso conferenze e workshop, queste associazioni di donne stanno facendo un lavoro capillare per creare una società davvero più vivibile.

Come ricevere l'Eco

Il tabloid Eco di Terrasanta viene spedito a tutti coloro che sono interessati ai Luoghi Santi e che inviano un’offerta, o fanno una donazione, a favore delle opere della Custodia di Terra Santa.

Maggiori informazioni
Sfoglia l'Eco

Se non hai mai avuto modo di leggere Eco di Terrasanta, ti diamo la possibilità di sfogliare un numero del 2019.
Buona lettura!

Clicca qui
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
La notte di Natale
Papa Francesco

La notte di Natale

Il buon augurio del presepe
La città della speranza
Lesław Daniel Chrupcała

La città della speranza

Incontrare Gerusalemme