Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Benedetto XVI: «Presto a Gerusalemme»

l'editoriale
2 gennaio 2007
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

«Immersi nella luce del Natale, contempliamo la presenza del Verbo che ha posto la sua tenda in mezzo a noi. Egli è "la luce che brilla nelle tenebre" e che ci "ha dato il potere di divenire figli di Dio" (cfr Gv 1,5.12). In questo tempo così significativo per la fede cristiana, desidero rivolgere uno speciale pensiero a voi, fratelli e sorelle cattolici, che vivete nelle regioni del Medio Oriente: mi sento spiritualmente presente in ogni vostra Chiesa particolare, anche la più piccola, per condividere con voi l’ansia e la speranza con cui attendete il Signore Gesù, Principe della pace. A tutti giunga l’augurio biblico, fatto proprio anche da san Francesco d’Assisi: il Signore vi dia pace».

Inizia con queste parole il messaggio rivolto «ai carissimi fratelli e sorelle cattolici della Regione Medio Orientale» da Benedetto XVI in occasione del Natale. Un messaggio intenso, nel quale tocca tutte le questioni che angosciano oggi le comunità cristiane della regione e della Terra Santa in particolare: violenza, ingiustizia, emigrazione… E nel quale esorta i fedeli a perseverare nella fede e a testimoniare con entusiasmo e gioia la nascita del Figlio di Dio, ma anche a offrire il proprio contributo alla soluzione dei gravissimi problemi che angustiano il Medio Oriente.

Nella conclusione del messaggio, Benedetto XVI si augura che le condizioni gli permettano presto di recarsi a pregare a Gerusalemme, il luogo definito da Giovanni Paolo II «patria del cuore di tutti i discendenti spirituali di Abramo, che la sentono immensamente cara». Ed è a questo augurio che anche noi ci associamo, convinti che la visita del Papa in Terra Santa, sulle orme dei suoi predecessori, possa davvero essere segno forte di pace e riconciliazione.

Come ricevere l'Eco

Il tabloid Eco di Terrasanta viene spedito a tutti coloro che sono interessati ai Luoghi Santi e che inviano un’offerta, o fanno una donazione, a favore delle opere della Custodia di Terra Santa.

Maggiori informazioni
Sfoglia l'Eco

Se non hai mai avuto modo di leggere Eco di Terrasanta, ti diamo la possibilità di sfogliare un numero del 2020.
Buona lettura!

Clicca qui
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
I segreti della Natura
Manuela Mariani

I segreti della Natura

Storie in rima di piante e animali
Guida letteraria del vino
Anna Maria Foli

Guida letteraria del vino

Pagine inebrianti dai più grandi scrittori d'ogni tempo e latitudine
Collectanea 54 (2021)

Collectanea 54 (2021)

Studia-documenta
Calendario di Terra Santa 2022 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2022 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico