Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
A Betlemme, presso la Grotta del Latte è stata inaugurata la nuova chiesa dedicata alla Madre di Dio.

Un ricamo di luce per Maria

(m.p.)
2 gennaio 2007
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Un ricamo di luce per Maria
La nuova chiesa dedicata alla Theotokos nei pressi della Grotta del Latte a Betlemme. (foto G. Nalbandian)

Per venire incontro alle necessità dei pellegrini, durante il grande giubileo del 2000 fra Lorenzo Bode, da anni custode del santuario mariano della Grotta del Latte, ebbe l’idea di un nuovo santuario dedicato alla Madre di Dio. Un incontro di padre Giovanni Battistelli con l’architetto francescano padre Costantino Ruggeri ne decise la realizzazione anche per venire incontro alla richiesta di lavoro degli abitanti di Betlemme stremati dall’Intifada. È iniziato così il lungo iter progettuale che ha condotto alla costruzione della nuova cappella della Madre di Dio, ideata da padre Costantino Ruggeri e realizzata dall’architetto Luigi Leoni, con la collaborazione di Chiara Rovati e la consulenza di padre Michele Piccirillo.

La nuova cappella è saldamente unita alla preesistente chiesa rupestre della Grotta del Latte tramite un tunnel. Vuole essere, secondo il desiderio di padre Costantino, «una testimonianza di bellezza e di amore a Maria. L’ho creata pensando ad un candido fiore che nella sua corolla accolga come in una culla il Bambino Gesù. Mi auguro che tutti i fedeli, entrando nella nuova chiesa, possano vivere una esperienza altamente mistica».

Il progetto è stato ultimato nel 2002, in un momento di grande tensione militare (l’arrivo a Betlemme di padre Costantino e dell’arch. Leoni nel marzo dello stesso anno, per l’avvio dei lavori, venne salutato da bombardamenti e distruzioni che misero in ginocchio la cittadina, tagliata fuori da Gerusalemme e ora assediata dal muro). La nuova chiesa dedicata alla Theotokos (Madre di Dio) è stata inaugurata il 31 dicembre 2006, alla vigilia della festa liturgica della Madre di Dio e della Giornata della pace. Quella stessa pace che Gesù figlio di Maria è venuto a portare nascendo nella grotta di Betlemme.

(Un’approfondita presentazione della nuova chiesa nelle due pagine centrali della versione di Eco di Terrasanta su carta)

Come ricevere l'Eco

Il tabloid Eco di Terrasanta viene spedito a tutti coloro che sono interessati ai Luoghi Santi e che inviano un’offerta, o fanno una donazione, a favore delle opere della Custodia di Terra Santa.

Maggiori informazioni
Sfoglia l'Eco

Se non hai mai avuto modo di leggere Eco di Terrasanta, ti diamo la possibilità di sfogliare un numero del 2019.
Buona lettura!

Clicca qui
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
Il coraggio di essere uguali
Andrea Bonsignori, Marco Ferrando

Il coraggio di essere uguali

L’impresa diversamente automatica di Chicco Cotto
Dante a piedi e volando
Marco Bonatti

Dante a piedi e volando

La Commedia come racconto di viaggio
Calendario di Terra Santa 2021 (da tavolo)

Calendario di Terra Santa 2021 (da tavolo)

Gregoriano, giuliano, copto, etiopico, armeno, islamico, ebraico
Pagine da Nazaret – Seconda edizione
Charles de Foucauld

Pagine da Nazaret – Seconda edizione

Gli scritti spirituali del santo che amò il deserto