Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Benedetto XVI in Libano. Insieme per servire la pace

AA.VV.
4 ottobre 2012
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Benedetto XVI in Libano. Insieme per servire la pace
Un momento della Messa solenne che il Papa ha celebrato a Beirut lo scorso 16 settembre. (foto C. Giorgi)

Che il viaggio del Papa in Libano (14-16 settembre) si sarebbe svolto in un clima teso (soprattutto a causa del conflitto siriano) lo si sapeva. Nessuno avrebbe potuto immaginare che, ad aggravare la situazione, si sarebbe aggiunta l’ondata di violenza che ha toccato le piazze del mondo arabo a causa delle proteste per uno sciagurato film su Maometto. Proteste e violenze che nello stesso Libano hanno provocato un morto e una ventina di feriti. In questo contesto, le parole del Papa – che ha chiamato cristiani e musulmani a un impegno comune per la pace e la giustizia – sono risuonate ancora con maggior forza. Parole di pace e di riconciliazione pronunciate in una terra «di martirio ma anche di convivenza tra le varie comunità, modello di coabitazione».

E dove le religioni devono mettere da parte le contrapposizioni per rendere visibile «il rispetto dell’uomo come creatura di Dio, l’amore del prossimo come fondamento per tutte le religioni». Nel consegnare l’esortazione apostolica post-sinodale, il Papa ha preso spunto dalla festa dell’Esaltazione della Santa Croce (che cade proprio il 14 settembre) per invitare i cristiani del Medio Oriente alla comunione e alla testimonianza fondata nel Mistero pasquale della morte e resurrezione di Cristo.

Nel dossier che vi presentiamo, oltre ad offrire una sintesi dei giorni intensi di Benedetto XVI a Beirut, abbiamo voluto dare spazio ai commenti e alle voci di molti protagonisti della vita ecclesiale, sociale e culturale libanese. Dalla loro voce si coglie in maniera ancora più chiara il messaggio che il Santo Padre ha voluto lasciare ai cristiani del Medio Oriente e alle loro Chiese: «Vi invito tutti a non avere paura, a rimanere nella verità e a coltivare la purezza della fede. Questo è il linguaggio della Croce gloriosa! Questa è la follia della Croce: quella di saper convertire le nostre sofferenze in grido d’amore verso Dio e di misericordia verso il prossimo». (Giuseppe Caffulli)

(Questo testo è l’Introduzione al Dossier di 16 pagine del bimestrale Terrasanta in versione cartacea)

Abbonamenti

Il periodico Terrasanta si rivolge a coloro che intendono approfondire gli aspetti culturali e spirituali della Terra Santa.
Offre articoli su Bibbia, attualità, ecumenismo, archeologia, cultura e dialogo tra le religioni.

Per ricevere il periodico (6 numeri l’anno) la quota d’abbonamento è di 28,00 euro. Disponibile, a 20,00 euro, anche in versione pdf.

Maggiori informazioni
Un saggio di Terrasanta

Vuoi farti un’idea del nostro bimestrale?
Ti mettiamo a disposizione un numero del 2019.
Buona lettura!

Sfoglia il numero
L'indice delle annate

Ai nostri abbonati e lettori più assidui potrà tornare utile l’indice generale della nuova serie di Terrasanta dal 2006 ad oggi.

Il file, in formato pdf, consente di cercare gli articoli, gli autori e i temi che vi interessano di più ed individuare i numeri e le pagine in cui sono stati pubblicati.

Scarica il file
Il cantico della felicità
Khalil Gibran

Il cantico della felicità

Caleidoscopio sulla pace del cuore
Chiamati a libertà
Silvano Fausti

Chiamati a libertà

L'ultima parola di un profeta del nostro tempo
Guida letteraria del mondo

Guida letteraria del mondo

Pagine di viaggio dai più grandi scrittori d'ogni tempo e latitudine
Il libro delle preghiere che guariscono

Il libro delle preghiere che guariscono

Le parole che curano e consolano da tutte le fedi e le culture