Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Le manifestazioni per l'inaugurazione delle Edizioni Terra Santa e per il lancio del nuovo magazine Terrasanta. La rivista presentata ai giornalisti anche a Roma presso la sede della Stampa estera.

Tre giorni d’incontri e di festa

15/04/2006  |  Milano
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Scusate se questa volta parliamo di noi. Di noi che lavoriamo per le opere di Terra Santa qui nella sede di via Gherardini a Milano, ma anche di voi che ci leggete e che avete con tanto entusiasmo partecipato alla tre giorni (19-20-21 gennaio) voluta e pensata dal nostro staff per festeggiare l’apertura del centro editoriale della Custodia in Italia, e per presentare al pubblico la nuova veste della rivista Terrasanta, che si aggiunge all’Eco di Terrasanta e che entrerà – da sorella maggiore: è stata fondata nel 1921 – in molte delle nostre case. Durante i tre giorni d’incontri e confronti non ha fatto mai mancare la sua presenza padre Pierbattista Pizzaballa, Custode di Terra Santa, che in più di una occasione ha spiegato come, tra i compiti istituzionali del mandato francescano nei Luoghi Santi, ci sia anche quello dell’animazione culturale e dell’informazione sulla realtà delle Chiese in Medio Oriente.

Le manifestazioni per l’inaugurazione sono state aperte, il 19 mattina, dalla conferenza stampa di presentazione ai giornalisti e agli operatori della comunicazione. Qualificata e nutrita la partecipazione dei giornalisti, ai quali il padre Custode e il direttore della rivista hanno presentato gli scopi e le mete che questa nuova iniziativa editoriale si prefigge. «Raccontare a tutti le meraviglie della Terra Santa – ha spiegato padre Pierbattista Pizzaballa -, non stancarsi di tenere desta l’attenzione delle nostre comunità cristiane sulla necessità di interessarsi all’immenso patrimonio di spiritualità che ci offrono i Luoghi Santi».

«Uno stile, quello della rivista – è intervenuto Giuseppe Caffulli, direttore delle testate Eco di Terrasanta e Terrasanta – che vuole essere di intercessione: camminare in mezzo, ascoltando le ragioni di tutti, lasciandosi interrogare e cercando di costruire ponti e relazioni di confronto e dialogo tra le Chiese e le religioni».

All’insegna del dialogo è stato anche l’incontro della serata del 19, che ha visto la partecipazione, in una sala gremita di pubblico, dell’ex rabbino capo di Milano e attuale presidente dell’Assemblea dei rabbini d’Italia Giuseppe Laras. In un interessante confronto con padre Pizzaballa, sono stati messi a tema i nodi del dialogo tra ebraismo e cristianesimo oggi, a 40 anni di distanza dalla dichiarazione conciliare Nostra Aetate. Dopo aver constatato i significativi passi avanti nella stima e nella conoscenza reciproca tra mondo cristiano e mondo giudaico, il rabbino Laras ha espresso la convinzione che cristianesimo ed ebraismo siano incamminati sulla strada di un incontro sempre più fecondo e fruttuoso.

Il giorno successivo ha visto invece l’appuntamento con i Commissari di Terra Santa, i frati francescani che in ogni regione italiana sono incaricati dal padre Custode dell’animazione e del sostegno alle opere di Terra Santa. A loro è stata presentata una relazione sui tre mesi di attività del nuovo centro, e sulle mete che questa nuova realtà editoriale di propone. Al termine, nella cappella del Centro di Terra Santa, è stata celebrata una messa di ringraziamento. Particolarmente gradita anche la presenza dei Commissari di Terra Santa degli Usa e della Svizzera.

Nel pomeriggio, presso la sala conferenze, si è invece tenuta la presentazione del volume Oltre il muro di Giorgio Bernardelli, giornalista di Avvenire. È stata l’occasione per approfondire la situazione sociale e politica di Israele e dell’Autorità nazionale palestinese, ma soprattutto per conoscere storie di uomini e donne impegnati nella pace e nel dialogo. «Nonostante le barriere fisiche e psicologiche che esistono oggi in Terra Santa, ci sono persone che cercano di vivere come se il muro non esistesse. E che vogliono costruire un futuro di pace», ha spiegato l’autore.

Nella mattinata di sabato 21, la sede delle Edizioni ha ospitato le autorità religiose di Milano (l’arcidiocesi è stata rappresentata da don Romeo Maggioni, responsabile dell’Ufficio per la pastorale del turismo), i provinciali dei Frati minori di Lombardia e Piemonte, confratelli francescani e tanti amici. Al termine dei discorsi di rito (nell’ordine: padre Giorgio Vigna, direttore editoriale, don Romeo Maggioni, che ha portato anche il saluto dell’arcivescovo di Milano card. Dionigi Tettamanzi, padre Pierbattista Pizzaballa), la benedizione alla nuova sede e agli uffici.

Nel pomeriggio, alle 16, si è tenuta la presentazione di un progetto di solidarietà che vede coinvolta la Custodia e l’Associazione Mondo X per il recupero dei tossicodipendenti in Terra Santa (vedi articolo a pagina 10). Si è trattato di un incontro intenso e partecipato, nel corso del quale il padre Custode e padre Eligio, fondatore di Mondo X, hanno spiegato le ragioni di questa nuova iniziativa che cerca di rispondere a una emergenza sociale da troppi trascurata.

La tre giorni milanese si è conclusa con una solenne celebrazione presso la chiesa di Sant’Angelo, una delle storiche presenze dei frati minori in città. Alla messa hanno preso parte molti lettori, amici e sostenitori delle opere di Terra Santa. Nell’omelia il padre Custode ha auspicato che il legame tra le comunità ecclesiali italiane e la Terra Santa si rafforzi e che sempre più i cattolici possano collaborare nell’opera di difesa e tutela dei Luoghi Santi. Un’opera che oggi passa anche attraverso l’informazione e l’animazione culturale promossa dal Centro di Terra Santa e dalla Edizioni Terra Santa di Milano.

Come ricevere l'Eco

Il tabloid Eco di Terrasanta viene spedito a tutti coloro che sono interessati ai Luoghi Santi e che inviano un’offerta, o fanno una donazione, a favore delle opere della Custodia di Terra Santa.

Maggiori informazioni
Sfoglia l'Eco

Se non hai mai avuto modo di leggere Eco di Terrasanta, ti diamo la possibilità di sfogliare un numero del 2019.
Buona lettura!

Clicca qui
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
La farmacia di Dio
Anna Maria Foli

La farmacia di Dio

Antichi rimedi per la salute, il buon umore, la bellezza e la longevità dalla tradizione monastica e francescana
La notte di Natale
Papa Francesco

La notte di Natale

Il buon augurio del presepe
Il volo di Nura
Paola Caridi

Il volo di Nura