Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

I vescovi del Medio Oriente chiedono pace per la Siria

l'editoriale
24 settembre 2012
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Non smette di preoccupare la crisi siriana, dove gli scontri tra i sostenitori del governo Assad e le fazioni che tentano di rovesciare il regime hanno determinato ormai un ingentissimo bagno di sangue (alcune fonti parlano di oltre 20 mila vittime). La Conferenza dei vescovi latini delle Regioni Arabe (Celra) ha espresso, in una lettera indirizzata ai cristiani di Siria tramite monsignor Giuseppe Nazzaro, vicario latino di Aleppo, la solidarietà di tutte le comunità cattoliche di rito latino del Medio Oriente. Nella sessione plenaria del Celra, che si tiene ad Amman, Giordania, proprio in questi giorni di settembre (dal 17 al 20), mons. Nazzaro è chiamato ad offrire la propria testimonianza e la propria lettura della situazione del Paese. Dell’organismo fanno parte, oltre a mons. Nazzaro, il patriarca di Gerusalemme Fouad Twal, il vicario apostolico di Baghdad Jean Sleiman, il vicario apostolico di Beirut Paul Dahdah, il vicario apostolico di Gibuti Giorgio Bertin, il vicario apostolico di Alessandria d’Egitto Adel Zaki, i vicari d’Arabia (Nord e Sud) Camillo Ballin e Paul Hinder.

«Le notizie che ogni giorno ci arrivano dalla Siria – scrivono i vescovi – parlano di un bollettino di guerra sempre più preoccupante». Sono ormai  decine di migliaia i profughi e gli sfollati che lasciano il loro Paese.

Nell’esprimere ferma condanna contro le crescenti violenze che colpiscono i cristiani della regione, i vescovi chiedono con forza un impegno  per la pace «nella preghiera d’intercessione, affinché il Signore illumini la via alla comunità internazionale per aprire un dialogo tra governo di Damasco e opposizione». Un impegno al quale volentieri ci associamo, anche in vista del delicato viaggio del Papa nel vicino Libano, sempre più destabilizzato dalla spirale di violenza che sconvolge oggi la Siria.

Come ricevere l'Eco

Il tabloid Eco di Terrasanta viene spedito a tutti coloro che sono interessati ai Luoghi Santi e che inviano un’offerta, o fanno una donazione, a favore delle opere della Custodia di Terra Santa.

Maggiori informazioni
Sfoglia l'Eco

Se non hai mai avuto modo di leggere Eco di Terrasanta, ti diamo la possibilità di sfogliare un numero del 2019.
Buona lettura!

Clicca qui
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
Meno è di più
Francesco Antonioli

Meno è di più

Le Regole monastiche di Francesco e Benedetto per ridare anima all’economia, alla finanza, all’impresa e al lavoro
Gesù non fu ucciso dagli ebrei

Gesù non fu ucciso dagli ebrei

Le radici cristiane dell’antisemitismo
La ricchezza del bene
Safiria Leccese

La ricchezza del bene

Storie di imprenditori fra anima e business
L’anima viaggia un passo alla volta
Stefano Tiozzo

L’anima viaggia un passo alla volta

Da Capo Nord all’Holi Festival, ventimila leghe intorno al mondo