Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Cartolina da Giaffa. La scrive il parroco di Sant'Antonio.

I nostri piccoli mattoni per costruire la comunità cristiana

padre Ramzi Sidawi ofm
11 ottobre 2011
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile

Vorrei approfittare di questo nostro appuntamento per darvi un quadro dei momenti che la nostra parrocchia ha vissuto nel periodo estivo. L’inizio dell’estate, qui in Terra Santa, è salutato dalla chiusura solenne del mese di maggio, mese mariano per eccellenza. Alla fine della Messa abbiamo fatto una processione con la statua della Vergine, e abbiamo benedetto la Grotta della Madonna di Lourdes completamente rinnovata.

A giugno il secondo momento significativo: la solennità di sant’Antonio di Padova, che è la festa patronale della nostra parrocchia. Fra Pierbattista Pizzaballa, Custode di Terra Santa, ha presieduto la Messa, alla fine della quale abbiamo distribuito il Pane di sant’Antonio e un libretto di preghier a Sant’Antonio preparato apposta per l’occasione. Dopo la cerimonia religiosa, ci siamo ritrovato per un momento di convivialità animato da un gruppo musicale.

Altro momento importante: la prima comunione per 53 bambini. La celebrazione è stata suddivisa in diversi momenti, soprattutto per la diversità delle lingue parlate dei bambini. La nostra comunità cristiana è composta da diversi gruppi etnici. Così, tra i neocomunicandi, c’erano bimbi di lingua araba, altri appartenevano a famiglie filippine. E c’erano anche 3 bambini africani. Sempre durante il periodi estivo, abbiamo celebrato anche la Cresima: 14 bambini hanno ricevuto il sacramento della Confermazione dalle mani di monsignor  Giacinto Boulos Marcuzzo, vicario patriarcale per Israele.

Celebrazioni, momenti di festa, momenti di condivisione: piccoli, ma indispensabili mattoni, nella costruzione (e nel consolidamento) della nostra variopinta comunità di Giaffa.

Come ricevere l'Eco

Il tabloid Eco di Terrasanta viene spedito a tutti coloro che sono interessati ai Luoghi Santi e che inviano un’offerta, o fanno una donazione, a favore delle opere della Custodia di Terra Santa.

Maggiori informazioni
Sfoglia l'Eco

Se non hai mai avuto modo di leggere Eco di Terrasanta, ti diamo la possibilità di sfogliare un numero del 2019.
Buona lettura!

Clicca qui
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
Sorella anima
David-Marc d’Hamonville

Sorella anima

Alla scoperta di una interiorità possibile
La notte di Natale
Papa Francesco

La notte di Natale

Il buon augurio del presepe