Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Cartolina da Gerico. La scrive il parroco latino del Buon Pastore.

Il piccolo gregge che vive di ecumenismo

padre Feras Hejazin ofm
25 giugno 2010
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Il piccolo gregge che vive di ecumenismo
Fra Feras Hejazin, frate minore della Custodia di Terra Santa. (foto L. Senigalliesi)

Quest’anno, in tutto il mondo e anche a Gerico, cattolici e ortodossi hanno festeggiato la festa di Pasqua insieme. Nella nostra città la comunità cristiana, composta da 500 persone (su 25 mila abitanti, per lo più musulmani) è quasi un richiamo all’universalità della Chiesa: qui abbiamo i greci ortodossi e i copti ortodossi, la Chiesa etiopica, quella romena ortodossa; e anche la Chiesa russa. I cristiani poi, che sono pochi, si sposano spesso tra loro a prescindere dalla confessione di appartenenza.

Quando le campane delle diverse chiese chiamano alla preghiera, ciascuno va a celebrare la propria festa nella sua chiesa. A Natale o a Pasqua, ci troviamo tutti insieme per un momento di festa o per scambiarci gli auguri. Come parroco cattolico cerco di non fare differenze nel servire chiunque abbia bisogno. Ad esempio, ci sono cristiani di confessione non cattolica che animano le celebrazioni cantando nella nostra corale; oppure giovani ortodossi nel nostro gruppo scout; oppure donne non cattoliche agli incontri della Legio Mariae. Per non parlare delle attività dell’oratorio, aperte a tutti i bambini. Inoltre, come parrocchia cattolica ci prestiamo a richiedere i permessi all’Autorità israeliana per andare a Gerusalemme, anche per fedeli non cattolici.

Le varie Chiese cercano di essere presenti insieme nelle attività dell’Autorità Palestinese e di essere coinvolte nella società. Di certo, però, un passo avanti nel dialogo si fa solo se abbiamo fede nel Signore.

Come ricevere l'Eco

Il tabloid Eco di Terrasanta viene spedito a tutti coloro che sono interessati ai Luoghi Santi e che inviano un’offerta, o fanno una donazione, a favore delle opere della Custodia di Terra Santa.

Maggiori informazioni
Sfoglia l'Eco

Se non hai mai avuto modo di leggere Eco di Terrasanta, ti diamo la possibilità di sfogliare un numero del 2019.
Buona lettura!

Clicca qui
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
Mille e un Marocco
Letizia Gardin

Mille e un Marocco

Mangia Viaggia Ama nel Paese più colorato del mondo
Il cantico della felicità
Khalil Gibran

Il cantico della felicità

Caleidoscopio sulla pace del cuore
Chiamati a libertà
Silvano Fausti

Chiamati a libertà

L'ultima parola di un profeta del nostro tempo
Guida letteraria del mondo

Guida letteraria del mondo

Pagine di viaggio dai più grandi scrittori d'ogni tempo e latitudine