Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Tel Aviv. Cent’anni di un sogno

Giorgio Bernardelli
6 aprile 2009
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Tel Aviv. Cent’anni di un sogno

L'introduzione al Dossier di 16 pagine che occupa la parte centrale del bimestrale «Terrasanta» su carta.


«Tel Aviv? Siamo qui in pellegrinaggio: non c’è niente di interessante da vedere lì». Diciamo la verità: della moderna città ebraica si guardano dall’alto giusto i grattacieli quando si atterra all’aeroporto Ben Gurion. Prima di andare direttamente in Galilea e in Giudea. Se a disposizione si hanno solo otto giorni è una scelta in qualche modo forzata.. Ma questo non vuol dire affatto che Tel Aviv sia qualcosa di estraneo rispetto alla Terra Santa.

Ecco allora il senso di questo dossier, che cade in un momento particolare: nel mese di aprile 2009 – infatti – Israele ricorderà il centenario della fondazione di questa città.

La prima fondata dagli ebrei nella ritrovata Terra d’Israele. E diventata uno snodo importante del mondo di oggi. Non si può capire davvero il Paese in cui sorgono buona parte dei Luoghi Santi, senza fermare lo sguardo anche su Tel Aviv. Sulla sua storia, in realtà molto più lunga rispetto a questi cento anni. Sui sogni di chi l’ha costruita. Sulle amare contraddizioni con cui la sua gente ha dovuto fare i conti.

È un modo per andare al di là di qualche pregiudizio, che forse ha condizionato anche i nostri pellegrinaggi. Perché Jaffa – l’antichissimo porto arabo che oggi fa parte della città ebraica – è un luogo importantissimo per la storia del cristianesimo. Come racconta il capitolo 10 degli Atti degli Apostoli – infatti – è qui che Pietro capisce che il Vangelo di Gesù non è solo per i figli di Israele, ma per tutti i popoli. La nostra fede è figlia non solo di Gerusalemme, ma anche di Jaffa. Un motivo in più, oggi, per provare a spingersi anche dentro Tel Aviv.

Abbonamenti

Il periodico Terrasanta è per chi vuole approfondire gli aspetti culturali e spirituali della Terra Santa.
Offre articoli su Bibbia, attualità, ecumenismo, archeologia, cultura e dialogo tra le religioni.

Per ricevere il periodico (6 numeri l’anno) la quota d’abbonamento è di 28,00 euro. Disponibile, a 20,00 euro, anche in versione pdf.

Maggiori informazioni
Un saggio di Terrasanta

Vuoi farti un’idea del nostro bimestrale?
Ti mettiamo a disposizione un numero del 2021.
Buona lettura!

Sfoglia il numero
L'indice delle annate

Ai nostri abbonati e lettori più assidui potrà tornare utile l’indice generale della nuova serie di Terrasanta dal 2006 al 2021.

Il file consente di cercare gli articoli, gli autori e i temi che vi interessano di più ed individuare i numeri e le pagine in cui sono stati pubblicati.

Consulta l'indice
Gli animali non mangiano pastasciutta
Manuela Mariani

Gli animali non mangiano pastasciutta

Storie in rima alla scoperta di evoluzione, anatomia e ambienti
Vivere da figli di Dio
Matteo Munari

Vivere da figli di Dio

Il cammino del discepolo in Mt 5,21-48
Turchia
Paolo Bizzeti, Sabino Chialà

Turchia

Chiese e monasteri di tradizione siriaca
I santi del sorriso
Gilberto Aquini

I santi del sorriso

Vite straordinarie tra storia, umorismo e devozione