Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Crescono ogni anno tra gli studenti i suicidi per gli insuccessi scolastici

Egitto, la strage degli esami di maturità

Nina Fabrizio
19 settembre 2008
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Egitto, la strage degli esami di maturità
Studentesse in una scuola di Minya, nell'Alto Egitto.

L’anno scolastico in Egitto è iniziato senza che ancora si sia sopita l’ondata di emozione per il suicidio, nel luglio scorso, di due giovani maturandi di 16 e 17 anni. Uno choc fortissimo per il Paese. Mirhane, studentessa di 17 anni, che si è lanciata dalla finestra alla fine dell’esame di matematica e Hassan, 16 anni, che si è lasciato morire per soffocamento, hanno deciso, come negli anni passati altri giovani prima di loro, di togliersi la vita per sfuggire alle difficoltà degli esami.

Un fenomeno che i giornali hanno descritto come «la strage della shahada thanawyia ‘amma (il diploma di maturità egiziano – ndr)» e che sta scuotendo la vita dell’Egitto.

La direttrice del Centro nazionale dei veleni in un ospedale del Cairo, Nashawa Radouan, ha affermato che i tentativi di suicidi aumentano ogni anno durante il periodo degli esami e con l’annuncio dei risultati, aggiungendo un dato agghiacciante: quest’anno si è occupata di 115 casi di tentativo di suicidio di studenti.

La difficoltà degli esami unita al forte desiderio di molte famiglie, generalmente di condizione economica medio-bassa, di dare ai propri figli un futuro migliore con il conseguimento di un titolo di studio, spingono poi molti genitori a cercare vie alternative, se non a compiere vere e proprie irregolarità per aiutare i figli.

Scandalo ha infatti provocato in Egitto, la fuga di notizie sulle tracce dei questionari degli esami di maturità in cambio di denaro ad alti ufficiali della polizia e ai responsabili del governatorato di Minya, nell’Alto Egitto; così come è avvenuto per le aule allestite specificamente per i figli di funzionari che comunicavano con i loro genitori grazie a telefoni cellulari.

Di fronte a una situazione che ha scatenato non poche polemiche, il ministro dell’Istruzione, Yehia el Gamal, è dovuto comparire diverse volte davanti al Parlamento per giustificarsi di fronte alla collera delle famiglie e della popolazione. Fotografie di liceali in lacrime, di studenti affranti all’uscita dagli esami e dei loro genitori ugualmente afflitti sono mostrate tutti i giorni dai giornali durante il periodo della maturità.

Immagini che riflettono il profondo malessere nel mondo dell’istruzione e una crisi acuta nel rapporto tra lo Stato e la popolazione. Alcuni osservatori  hanno denunciato il fatto che lo Stato renderebbe gli esami difficili per ridurre il numero dei diplomati nel tentativo di abbassare anche quello degli studenti ammessi nelle università pubbliche. L’aumento demografico in Egitto riguarda in maggioranza le classi medie e povere. Il Paese conta una gran massa di giovani (la metà della popolazione – circa 70 milioni – è al di sotto della maggiore età), che si affaccia ogni anno al mondo della scuola con grandi aspettative.

Davanti al numero crescente di maturati e all’enorme richiesta di istruzione universitaria, lo Stato ha incoraggiato la nascita di atenei privati e stranieri. Tuttavia – ancora una volta – queste università sono alla portata solo dei più ricchi, mentre il tasso di abbandono scolastico tra i ragazzi delle famiglie meno abbienti è in aumenta.

Abbonamenti

Il periodico Terrasanta si rivolge a coloro che intendono approfondire gli aspetti culturali e spirituali della Terra Santa.
Offre articoli su Bibbia, attualità, ecumenismo, archeologia, cultura e dialogo tra le religioni.

Per ricevere il periodico (6 numeri l’anno) la quota d’abbonamento è di 28,00 euro. Disponibile, a 20,00 euro, anche in versione pdf.

Maggiori informazioni
Un saggio di Terrasanta

Vuoi farti un’idea del nostro bimestrale?
Ti mettiamo a disposizione un numero del 2019.
Buona lettura!

Sfoglia il numero
L'indice delle annate

Ai nostri abbonati e lettori più assidui potrà tornare utile l’indice generale della nuova serie di Terrasanta dal 2006 ad oggi.

Il file, in formato pdf, consente di cercare gli articoli, gli autori e i temi che vi interessano di più ed individuare i numeri e le pagine in cui sono stati pubblicati.

Scarica il file
Archivio Storico

Nel 2021 la rivistaTerrasanta compirà cent’anni.

Volete scoprire com’eravamo agli inizi?

Mettiamo a vostra disposizione le prime cinque annate de La Terra Santa (1921-1925) in formato digitale.

Vai all'archivio
La farmacia di Dio
Anna Maria Foli

La farmacia di Dio

Antichi rimedi per la salute, il buon umore, la bellezza e la longevità dalla tradizione monastica e francescana
Sorella anima
David-Marc d’Hamonville

Sorella anima

Alla scoperta di una interiorità possibile
Il volo di Nura
Paola Caridi

Il volo di Nura