Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Cristiani sionisti scelta possibile?

Paul Turban
22 gennaio 2019
email whatsapp whatsapp facebook twitter versione stampabile
Cristiani sionisti scelta possibile?
Maggio 2018, per le strade di Gerusalemme sfilano migliaia di cristiani sionisti a sostegno del trasferimento dell'ambasciata Usa da Tel Aviv e della politica dello Stato ebraico. (foto Yonatan Sindel/Flash90)

Nel Dossier di questo numero cerchiamo di saperne di più sui cristiani sionisti appartenenti alla galassia evangelica statunitense. Senza trascurare il pensiero cattolico su questi temi.


Alla cerimonia d’inaugurazione dell’ambasciata degli Stati Uniti a Gerusalemme, il 14 maggio scorso, ha preso parte anche il pastore battista Robert Jeffress, potente star mediatica (il suo programma Pathway to Victory è diffuso da 1.200 tivù negli Usa e in 28 altri Paesi, oltre che da 900 radio), ben noto per le posizioni antisemite. Per capire come e perché questo stretto consigliere del presidente Donald Trump possa essere stato invitato a Gerusalemme, bisogna interrogarsi sul cristianesimo sionista di matrice Usa e sulle sue contraddizioni. Se da una parte questo movimento fiancheggia senza tentennamenti lo Stato d’Israele, dall’altra ritiene che non ci sia alcuna salvezza per gli ebrei se non convertendosi «alla verità di Cristo».

Nel dossier che segue, cercheremo di conoscere qualcosa di più circa questi cristiani appartenenti alla galassia evangelica statunitense. Con l’aiuto del gesuita di origine ebraica padre David Neuhaus metteremo poi a fuoco il pensiero della Chiesa cattolica sull’argomento.

(Queste righe sono l’Introduzione alle 16 pagine al centro della rivista Terrasanta su carta)

Terrasanta 1/2019
Gennaio-Febbraio 2019

Terrasanta 1/2019

Il sommario dei temi toccati nel numero di gennaio-febbraio 2019 di Terrasanta su carta. Tutti i contenuti, dalla prima all’ultima pagina, ordinati per sezioni. Buona lettura!

Francesco in terra dʼIslam
Francesco Pistocchini

Francesco in terra dʼIslam

Nel 2019 ricorrono gli 800 anni dell’incontro di san Francesco d’Assisi con il sultano Malik al-Kamil. E il Papa va negli Emirati Arabi Uniti e Marocco, in dialogo coi musulmani.

Shu’fat, terra di nessuno
Beatrice Guarrera

Shu’fat, terra di nessuno

A poca distanza dalle mura di Gerusalemme si trova il campo profughi di Shu’fat, dove regnano criminalità e degrado ambientale. Qui alcune ong hanno avviato varie iniziative sociali.

Abbonamenti

Il periodico Terrasanta si rivolge a coloro che intendono approfondire gli aspetti culturali e spirituali della Terra Santa.
Offre articoli su Bibbia, attualità, ecumenismo, archeologia, cultura e dialogo tra le religioni.

Per ricevere il periodico (6 numeri l’anno) la quota d’abbonamento è di 28,00 euro. Disponibile, a 20,00 euro, anche in versione pdf.

Maggiori informazioni
Un saggio di Terrasanta

Vuoi farti un’idea del nostro bimestrale?
Ti mettiamo a disposizione un numero del 2019.
Buona lettura!

Sfoglia il numero
L'indice delle annate

Ai nostri abbonati e lettori più assidui potrà tornare utile l’indice generale della nuova serie di Terrasanta dal 2006 ad oggi.

Il file, in formato pdf, consente di cercare gli articoli, gli autori e i temi che vi interessano di più ed individuare i numeri e le pagine in cui sono stati pubblicati.

Scarica il file
Archivio Storico

Nel 2021 la rivistaTerrasanta compirà cent’anni.

Volete scoprire com’eravamo agli inizi?

Mettiamo a vostra disposizione le prime cinque annate de La Terra Santa (1921-1925) in formato digitale.

Vai all'archivio
La notte di Natale
Papa Francesco

La notte di Natale

Il buon augurio del presepe
La città della speranza
Lesław Daniel Chrupcała

La città della speranza

Incontrare Gerusalemme