Terrasanta.net - Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia.

Francesco in TS

Vaticano e Israele, nuovi francobolli per ricordare il viaggio di Papa Francesco
Danilo Bogoni

Vaticano e Israele, nuovi francobolli per ricordare il viaggio di Papa Francesco

Con un'emissione filatelica congiunta, il prossimo 2 settembre, lo Stato di Israele e la Città del Vaticano fanno memoria, ad oltre un anno di distanza, della visita di Papa Francesco in Terra Santa. In breve le caratteristiche dei nuovi francobolli, quasi identici, nel segno di una consuetudine di lunga data.

Gli omaggi filatelici al viaggio di Papa Francesco in Terra Santa
Danilo Bogoni

Gli omaggi filatelici al viaggio di Papa Francesco in Terra Santa

Speciali francobolli e annulli hanno salutato e scandito il recente pellegrinaggio di Papa Francesco in Terra Santa. Tutto è avvenuto nel rispetto della tradizione. All'iniziativa delle Poste Vaticane si sono affiancate quelle dei servizi postali di Giordania e Israele. Altre emissioni celebrative del viaggio papale sono attese nei prossimi mesi.

Papa Francesco: Al Cenacolo la sorgente della Chiesa missionaria
Giuseppe Caffulli, da Gerusalemme

Papa Francesco: Al Cenacolo la sorgente della Chiesa missionaria

Al Cenacolo, luogo dell'Ultima cena di Gesù con i discepoli prima della sua passione, ma anche teatro della Pentecoste, il Papa conclude il suo viaggio in Terra Santa con una messa concelebrata con un'ottantina di patriarchi, vescovi, sacerdoti e membri del seguito. Francesco nell'omelia evoca l'amore che spinge al servizio e alla missione.

Francesco allo Yad Vashem: Vergogna per il male dell’uomo
Carlo Giorgi

Francesco allo Yad Vashem: Vergogna per il male dell’uomo

«Adamo, dove sei? Dove sei, uomo? Dove sei finito?». Nel luogo più sacro alla memoria del popolo ebraico - lo Yad Vashem, memoriale dell’Olocausto - le parole che sceglie Papa Francesco sono quelle della Genesi, parole che escono dalla bocca di Dio, parole di misericordia di un creatore quasi straziato dal dolore di non riconoscere più la sua creatura.

Papa Francesco ai ragazzi palestinesi: «Non lasciatevi schiacciare dal passato»
Terrasanta.net

Papa Francesco ai ragazzi palestinesi: «Non lasciatevi schiacciare dal passato»

Tutta nel «segno dei bambini», in loro difesa e in loro ascolto, la giornata di Papa Francesco a Betlemme. Perché se i grandi vogliono fare la pace, ha affermato oggi il Pontefice nella città del Dio-bambino, devono ripartire dai bisogni e dalla dignità dei bambini. Il breve soggiorno di Bergoglio in Palestina si è concluso proprio con un incontro coi bambini.

In riva al Giordano Papa Francesco chiede pace, solidarietà e conversione
Terrasanta.net

In riva al Giordano Papa Francesco chiede pace, solidarietà e conversione

Nella chiesa del Battesimo di Gesù, a Betania oltre il Giordano, in mezzo a un popolo di sofferenti, il Papa ha nuovamente chiesto pace per la Siria e sostegno internazionale per gli sforzi umanitari della Giordania verso i profughi. Ma ha anche chiesto ai produttori e trafficanti d'armi, che alimentano i conflitti, di cambiare vita.

L’accoglienza di Amman a Papa Francesco
Terrasanta.net

L’accoglienza di Amman a Papa Francesco

«Benvenuto in Giordania, Santità, nel Paese dei “costruttori di Ponti”. Abbiamo bisogno, per risolvere la crisi del Medio Oriente, della sua saggezza e dei suoi gesti!». Così, questo pomeriggio ad Amman, re Abdallah II ha salutato Papa Francesco accogliendolo a Palazzo reale. Il Papa ha risposto elogiando l'impegno del Regno hashemita per la pace.

Alcune centinaia di cristiani di Gaza a Betlemme con Papa Francesco
Terrasanta.net

Alcune centinaia di cristiani di Gaza a Betlemme con Papa Francesco

Ieri, a ormai due giorni dalla partenza del Papa per la Terra Santa, fonti anonime dei servizi di sicurezza della Striscia di Gaza hanno dichiarato che 650 palestinesi cristiani del territorio governato da Hamas potranno recarsi a Betlemme domenica 25 maggio per vedere anch’essi il capo della Chiesa cattolica. Non tutti, però, partiranno davvero.

In riva al Giordano con Francesco anche i ragazzi dell’Arsenale
Carlo Giorgi

In riva al Giordano con Francesco anche i ragazzi dell’Arsenale

Ci saranno anche loro, la sera del 24 maggio, ad accogliere Papa Francesco a Betania oltre il Giordano, nel sito del Battesimo di Gesù: sono 29, tra ragazzi disabili e giovani volontari, provenienti dall’Arsenale dell’Incontro di Madaba, uno dei più importanti centri per disabili del Paese, espressione in Giordania del Sermig di Torino.

Il Getsemani avrà un ulivo in più: quello di Papa Francesco
Terrasanta.net

Il Getsemani avrà un ulivo in più: quello di Papa Francesco

Anche Bergoglio, come già Montini nel suo pellegrinaggio del 1964, il 26 maggio pianterà un ulivo nel giardino del Getsemani. «Questo albero è un simbolo di pace e tutti ci auguriamo che il viaggio del Pontefice porti abbondanti frutti di pace», spiega fra Benito José Choque, il francescano della Custodia di Terra Santa responsabile del santuario.

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai alla pagina
dell'Ufficio pellegrinaggi
Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti
Sostienici

Terrasanta.net conta anche sul tuo aiuto

Dona ora
La città della speranza
Lesław Daniel Chrupcała

La città della speranza

Incontrare Gerusalemme
Una forma di vita secondo il Vangelo
Francesco Patton

Una forma di vita secondo il Vangelo

Schede di riflessione sulla Regola bollata per la formazione permanente in fraternità
L’ebreo di Nazaret
Frédéric Manns

L’ebreo di Nazaret

Indagine sulle radici del cristianesimo