Terrasanta.net | Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia
Storie, attualità e archeologia dal Medio Oriente e dal mondo della Bibbia

Cultura e dintorni

Il Novecento di Martini
Letture
27 giugno 2006

Il Novecento di Martini

Carlo Maria Martini ha scritto pochi libri. La maggior parte di quelli che portano la sua firma sono frutto di sbobinature di corsi di esercizi da lui predicati. Quest'ultimo, appena pubblicato dal Centro Ambrosiano, prende invece origine da una lunga intervista autobiografica rilasciata dal cardinale a Rai Tre nel 2005. E rappresenta un raro squarcio sull'intimità del gesuita piemontese che ha scelto Gerusalemme come sua casa.

Engelbert e i suoi fratelli
Letture
16 giugno 2006

Engelbert e i suoi fratelli

Un libro dedicato alla vita e al martirio del francescano tirolese Engelbert Kolland, ucciso in Siria nel 1860 insieme con altri confratelli.
L'autore, il frate svizzero Gottfried Egger, ci conduce alla scoperta di una biografia ancora poco conosciuta al grande pubblico italiano. Una vicenda storica, quella di Kolland, situata in un periodo di crisi nei rapporti tra cristiani e musulmani, tra Occidente e Vicino Oriente. Non pochi gli elementi in comune con l'attualità dei nostri giorni.

I dove e i quando della storia ebraica
Letture
Milano, 12/06/2006

I dove e i quando della storia ebraica

Martin Gilbert se lo era posto come obiettivo. Il suo Atlante non doveva porre «un'enfasi eccessiva sui molti aspetti terribili della storia ebraica», comunque censiti nelle 137 tavole che lo compongono. L'opera cerca di «tratteggiare con uguale intensità» anche gli aspetti positivi dei quattromila anni di vita ebraica: la crescita, le acquisizioni, la normalità. Questa seconda edizione italiana (la prima risale al 1993) corrisponde alla sesta dell'originale inglese (la prima risale al 1969) e contiene cinque nuove cartine che gettano uno sguardo sull'ebraismo nel terzo millennio. 

Alle origini del moderno Stato di Israele
Letture
30 maggio 2006

Alle origini del moderno Stato di Israele

Al centro dell'attenzione di questo saggio, la Dichiarazione Balfour, ossia il documento del 1917 con cui il ministro degli Esteri britannico Arthur James Balfour garantiva agli ebrei l'appoggio affinché il popolo di Israele trovasse «un focolare» in Palestina. La tesi è che la geopolitica e l'economia non siano sufficienti a spiegare l'appoggio della potenza inglese al processo ideale e politico che porterà alla formazione dello Stato di Israele.

Giovanni-Maometto. Dall’islam a san Francesco senza negare le radici
Letture
29 maggio 2006

Giovanni-Maometto. Dall’islam a san Francesco senza negare le radici

Storia, più unica che rara, di un giovane marocchino della prima metà del Novecento che si mette a studiare la teologia cristiana in un'università parigina per poter confutare con cognizione di causa il cristianesimo. E invece finisce per subirne il fascino fino al punto di chiedere il battesimo e indossare il saio francescano. Da frate porterà il duplice nome di Giovanni-Maometto, per volere di Papa Pio XI che suggella così il suo desiderio di non rinnegare il legame profondo con le proprie radici religiose islamiche.

Il conflitto mediorientale visto dal finestrino
Arte
Milano, 22/05/2006

Il conflitto mediorientale visto dal finestrino

Nei cinema italiani dal 12 maggio, il film Free Zone, di Amos Gitai, è un pianto sconsolato e dolce. Un pianto di donne, ma non solo, in lutto per una pace apparentemente non lontana eppure ostinatamente e ottusamente ricacciata indietro. Come un'utopia che non può aver casa tra gli uomini. Che proprio per questo rimangono senza casa.

Letture
16 maggio 2006

Israele, vocazione e politica

Che ruolo ha il dato spirituale nella politica odierna dello Stato di Israele? Vittorio Dan Segre, profondo conoscitore del mondo medio orientale, interpreta la storia politica di Israele secondo un'ipotesi suggestiva. Quella della vocazione del popolo eletto alla fedeltà al sistema di valori del monoteismo e la conseguente proibizione ad allinearsi al paganesimo e all'idolatria del mondo.

Arte
Milano, 16/05/2006

Poema della croce. Nuti canta Alda Merini

Di tanto in tanto qualche piccolo miracolo accade. E di questo si tratta a proposito di Poema della croce, il progetto di poesia e musica nato dalla collaborazione del musicista-cantante Giovanni Nuti con la poetessa Alda Merini. Poema della croce è la trasposizione musicale del potente, intenso e vibrante poema omonimo, pubblicato dalla poetessa milanese nel 2004 con l'editore Frassinelli.

Maria Maddalena. Chi era?
Letture
15 maggio 2006

Maria Maddalena. Chi era?

Una piccola ma esaustiva storia della ricezione della figura di Maria Maddalena, la peccatrice ravveduta, la prima a vedere Cristo risorto. La nostra epoca ha cercato di appropriarsi diverse volte di questo straordinario personaggio, talvolta con esiti discutibili: icona del femminismo, moglie di Cristo e madre dei suoi figli, rivale di san Pietro come capo della Chiesa. Il libro di Régis Burnet restituisce alla donna «che molto ha amato» la pienezza che le compete, quella che deriva dal perdono di Dio.

Confutando Dan Brown
Letture
15 maggio 2006

Confutando Dan Brown

I due miti su cui si impernia la più recente produzione letteraria di Dan Brown, autore de Il codice da Vinci, sono oggetto di una disamina puntuale e spietata di Massimo Introvigne, esperto di religiosità contemporanea e direttore dell'Enciclopedia delle religioni in Italia. Il suo libro dimostra l'infondatezza di quanto Dan Brown racconta e cerca di trovare le cause per cui tali idee hanno fatto presa su tanti nostri contemporanei.

Said e Khaled, o della insensatezza del terrorismo
Arte
14 maggio 2006

Said e Khaled, o della insensatezza del terrorismo

Un documento eccezionale per scelta tematica, forza espressiva e impatto visivo. Prodotto dalla cinematografia palestinese. La pellicola narra la vicenda di due aspiranti kamikaze che si misurano con se stessi e si confrontano tra di loro poche ore prima dell'attentato con cui dovrebbero porre fine alla loro esistenza e a quella di civili israeliani.

Viaggio nell’islam che pensa
Letture
2 maggio 2006

Viaggio nell’islam che pensa

Con la sua opera Il pensiero islamico contemporaneo, Massimo Campanini offre una risorsa preziosa per chi non si rassegna a pensare all'islam come a un monolite ostile.
Pagine rivolte a chi vuole capire e andare a fondo delle questioni. Il testo tocca, tra gli altri, temi come la rinascita islamica, il rapporto islam e storia e quello tra islam e politica, il pensiero radicale e quello femminile.

Newsletter

Ricevi i nostri aggiornamenti

Iscriviti

In Terra Santa coi francescani

Recarsi in Terra Santa è toccare con mano i luoghi in cui il Verbo di Dio è entrato nell’esperienza umana in Gesù di Nazaret.

Vai al sito dell'Ufficio pellegrinaggi
Una nuova strada
Cristiana Dobner

Una nuova strada

Carlo Maria Martini, gli Esercizi e la Parola
Grecia

Grecia

Luoghi cristiani e itinerari paolini
Il libro della vita
Alberto Mello

Il libro della vita

Leggere i Salmi
Preferivo le cipolle
Giorgio Bernardelli

Preferivo le cipolle

Dieci obiezioni (da sfatare) a un viaggio in Terra Santa
  • © Terrasanta.netIscrizione al Registro della Stampa presso la Cancelleria del Tribunale di Milano in data 14 aprile 2006 - numero 278

    Fondazione Terra SantaP.IVA 07768880960Privacy policyCookie policy